Comunicazione molto importante a tutti : abbiamo deciso di prendere una decisione forte per evitare il rischio esposizione, per il nostro team ma anche per i nostri ospiti STAY safe Be POSITIVE Torneremo più forti di prima!!!!! #modena #italy #emiliaromagna #safe #positive

Posted by Massimo Bottura - Osteria Francescana on Monday, 9 March 2020

Massimo Bottura chiude il ristorante tre stelle Michelin Osteria Francescana a Modena, cioè nella provincia inclusa nel nuovo decreto che ha limitato l’operatività dei ristoranti dalle 18 alle 6, cioè a cena, a causa dell’emergenza Coronavirus.

Ci hanno riempito il locale, ci hanno fatto sentire il loro affetto, avremo potuto andare avanti. Ma prendiamo questa misura a scopo precauzionale, nel rispetto della situazione”, spiega Bottura.

Ed ha subito raccolto il consenso di molti.

Eppure nemmeno un giorno fa aveva lanciato un messaggio di speranza sui suoi canali social

to my big FAMILY, my TEAM, to all my FRIENDS and all those have supported us …. we are safe!!
This will not be an easy time but as a people we have faced many other adversities and this virus is just another challenge.
HAVE FAITH!
I’m turning 58 this year and i ‘ve lived through many joys and sorrows, just like everyone. and today like everyday we need to have faith in ourselves and in our leaders because those that work hard and well will come out of this STRONGER than before!
My thoughts go out first of all to all the women, doctors and nurses who are fighting in the front lines you are our heroes !! You inspire us to never give up
WE STAND STRONGER TOGETHER!!!

Alla mia grande famiglia , il mio team and i miei amici e tutti quelli che ci hanno supportato, stiamo bene!
Questo non sarà un momento facile ma come persone che hanno affrontato tante altre avversità questo virus è solo un’altra sfida.
Abbiate fede!
Quest’anno faccio 58 anni e ho vissuto gioie e dolori, come tutti. Oggi come ogni giorno dobbiamo avere fiducia in noi stessi e nei nostri leader perché quelli che lavorano tanto e bene ne usciranno più forti di prima.
I miei pensieri vanno per primi a tutte le donne, dottori e infermiere che stanno lottando in prima linea, siete degli eroi. Ci ispirate a non mollare mai. Insieme siamo più forti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui