Bao, la ricetta dei panini cinesi al vapore di Mu DimSum

Ricette

La ricetta di Kin Cheung, lo chef di Mu DimSum in Fabio Filzi (ma anche di Mu Corso Como) per fare i Bao, i panini cinesi al vapore, non è particolarmente complessa – si impasta, si formano i panetti, si mette nella vaporiera.

Certo, bisogna imparare a dar loro la forma corretta: ma abbiamo postato qui anche il video-tutorial preso dal loro Facebook (hanno anche un canale Instagram su cui pubblicano le loro ricette, in questi tempi in cui siamo tutti rinchiusi in casa a cucinare), per cui…

La ricetta dei Bao

https://www.facebook.com/MUDimSumMilano/videos/2956595334455712/

Ingredienti

600 g di farina tipo 0
2 bustine di lievito di birra (noi usiamo “Mastro Fornaio” di PaneAngeli)
150 g di zucchero semolato
300 g di acqua

Mu dimsum cestello vapore bao

Procedimento

Unire lo zucchero e il lievito alla farina, mescolare come quando si fa la pasta.

Aggiungere l’acua e procedere a impastare.

Una volta ottenuto l’impasto, lasciarlo lievitare (servendosi di un sacchetto “gelo”) per 20 minuti.

Stendere l’impasto in lunghi rotoli e dividerlo in panetti da 50 grammi l’uno.

Lasciar riposare ogni panetto per 45 minuti.

Disporre i bao, ben distanziati, in una vaporiera, e procedere con la cottura.

Se avete il cestello di bambù, ponetlo sopra una pentola d’acqua portata a ebollizione. Dal momento del bollore, bastano circa 6 minuti per farli cuocere.

Se usate una vaporiera elettrica, seguite le istruzioni del vostro modello.

mu corso como bao ripieno di taro

Farcitura

Se li farcite prima della cottura, i tempi si allungheranno di qualche minuto, in base anche al tipo di farcitura.

Mu dimsum bao cestello vapore

Per le farciture, si procede a piacere: carne (ad esempio maiale e cipolle stufati: potete prendere spunto dai menu di Mu DimSum), verdure, pesce possono essere appunto inseriti nei bao prima della cottura. Per trovare i tempi giusti di cottura, si dovrà fare qualche prova.

I bao possono essere farciti anche dopo la cottura, tagliati in due trasversalmente e riempiti, come i “bao burger” di Mu Corso Como.

Attenzione: i bao possono essere conservati in freezer e cotti quando servono.


Di Emanuele Bonati

"Esco, vedo gente, mangio cose" Lavora nell'editoria da oltre 40 anni. Legge compulsivamente da oltre 50 anni. Mangia da oltre 60 anni. Racconta quello che mangia, e il perché e il percome, online e non, da una decina d'anni. Verrà ricordato per aver fatto la foto della pizza di Cracco.