Abbiamo letto in molti la lettera della ristoratrice Mariagrazia Ferrandino che dalla sua bacheca ha annunciato chiudo la trattoria, non faccio debiti chiedendo il prestito promesso da Giuseppe Conte che devo ripagare ma chiedo il reddito di cittadinanza per vivere.

Una resa da tempesta perfetta in questa emergenza Coronavirus. Chiudere la trattoria da Nonna Peppina e abbandonarsi al destino.

Noi come molti abbiamo sperato che non fosse questa la scelta e abbiamo lanciato un invito a resistere a Mariagrazia Ferrandino.

Che ci ha risposto.

“Beh,che dire sono completamente frastornata dal rumore mediatico ma felice di sapere, perché sommersa da messaggi da tutta Italia, che le mie parole sono quelle di molti. Il mio rammarico è che il titolone è sempre di fraintendimento. Comunque io sono tra quelli che continueranno a lottare per quello che amano fare e il mio sfogo era per la mancanza di onestà intellettuale“.

Uno sfogo dettato dalla mancanza di onestà intellettuale di Giuseppe Conte che non avrebbe dovuto travestire prestiti onerosi in aiuti di Stato.

E Mariagrazia rifà il discorso di Conte per chiarire il suo pensiero da Partita IVA.

“Noi stiamo vivendo un momento tragico e drammatico,da guerra,in cui le uniche cose che mancano sono sirene di allarme e bombardamenti ma stiamo contando i morti e siamo consapevoli della catastrofe economica. Che aiuti non ci sarebbero stati lo sapevamo, non viviamo nel mondo delle favole…ma se l’apertura del discorso il sig Presidente sarebbe stata :” l’Italia ha bisogno di voi,cazzuti di partita iva, perché siete testardi e non avete paura di indebitarvi e noi non possiamo far altro, perché se voi non ripartite tutto il sistema si ferma , perché voi siete il 50% con il 50% dei lavoratori e siete l’ingranaggio più grande e importante, perché voi siete quelli “testa bassa e lavora sodo”…”
beh, credo che tutti l’avremmo applaudito per la sua onestà intellettuale e morale.
Fare invece il proclama “abbiamo messo in campo per voi”…ha offeso la mia intelligenza !

3 Commenti

  1. “Dovresti aprire il cervello e non soltanto chiudere il ristorante.” Ma è al corrente dei paletti che esistono per prendere il reddito di cittadinanza e della cifra che realmente da lo Stato ai richiedenti? Inoltre Il reddito di cittadinanza chiamato diversamente è una disposizione vigente in tutti i paesi civili. Come sempre l’Italia è stata l’ultima ad uniformarsi per colpa della ritrosia di molte zucche vuote come quella del ristoratore

  2. Mariagrazia sto con te tutta la vita, a te invece Gioacchino dico non di aprire il cervello ma di metterlo in funzione se ne sei capace sicuramente non hai capito ciò che Mariagrazia ha scritto. Questo è il governo che ti meriti tu e tutti quelli come te

  3. Chiuderò anch’io la mia osteria Toscana a Torino, la beffa più grande e’ che non mi hanno ancora nemmeno mandato l’elemosina, 600 euro che servono per mandare almeno gli alimenti ai miei figli,
    Non si può denunciare la cosa da nessuna parte e nessuno ti ascolta.
    E parlano già del nuovo decreto prima di adempiere a quello vecchio

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui