Pizza. Pignalosa apre al delivery ma solo per beneficenza

Il pizzaiolo avvia le due pizzerie di Salerno ed Ercolano per sostenere le associazioni che aiutano le famiglie più bisognose

Aprire o non aprire le pizzerie per il delivery (e da lunedì 4 maggio anche per l’asporto) senza il servizio ai tavoli che probabilmente sarà possibile a giugno o nella migliore delle ipotesi non prima del 18 maggio?

In Campania la discussione è all’ordine del giorno in considerazione della difficoltà di mantenere la sostenibilità di un esercizio commerciale privato del servizio al tavolo.

Le ragioni del conto economico si scontrano con quelle del cuore e della passione per il proprio lavoro che anima moltissimi pizzaioli.

Un bivio affrontato in maniera diversa da chi si è gettato a capofitto in una attività per molti versi nuova perché prima non si faceva delivery e soprattutto non lo si faceva con le condizioni imposte dalle misure di sicurezza necessarie ad arginare il contagio del Coronavirus.

E c’è chi tra aprire e non aprire ha scelto una terza via: quella di aprire con il delivery ma solo per beneficenza.

Giuseppe Pignalosa

Ne dà avviso il Centro storico raccolta fondi di Salerno con un post su Facebook che annuncia la decisione di Giuseppe Pignalosa di mettere a disposizione pizze ogni giorno destinate alle famiglie più bisognose.

Da lunedì 4 maggio parte la pizzeria di Salerno che ha già ottemperato alle prescrizioni di sanificazione, mentre Le Parùle di Ercolano dovrà attendere fino a mercoledì.

Latteria Sorrentina, di cui Giuseppe Pignalosa è testimonial, offrirà il fiordilatte per le pizze.

La farina sarà messa a disposizione da Mulino Caputo.

Ecco il post dell’associazione di Salerno che sostiene circa 800 famiglie della città composte in media da quattro persone per nucleo.

Pignalosa apre a Salerno per beneficenza

Quando le mani miscelano acqua e farina, il risultato è sempre un prodotto pieno di amore. I lievitati sono come dei…

Posted by Centro storico raccolta fondi on Sunday, 3 May 2020

Quando le mani miscelano acqua e farina, il risultato è sempre un prodotto pieno di amore. I lievitati sono come dei figli, ti preoccupi per loro, vuoi che si realizzino e li guardi con amore.

Ed è da questo amore che domani partirà una nuova collaborazione.

La Pizzeria Pignalosa offrirà una quantità giornaliera di pizze per allietare le cene delle famiglie bisognose salernitane e saranno proprio i ragazzi del Centro storico a recapitargliele.

Ogni mattina il gruppo raggiungerà telefonicamente – in base ai contatti ricevuti nelle settimane passate – chi riceverà questa cena deliziosa.

Con i piccoli gesti si rende grande l’amore.

#pignalosa
#centrostoricoraccoltafondi
#covid19
#iorestoacasa
#salerno
#pizzalover

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui