Risotto agli asparagi bianchi del Friuli Venezia Giulia, la ricetta

Un risotto speciale con gli asparagi bianchi di Tavagnacco utilizzati moltissimo anche nei ristoranti più rinomati e stellati

Tempo di lettura: 3 minuti

Secondo la Pro Loco di Tavagnacco, che da anni organizza nel mese di maggio una manifestazione completamente dedicata all’asparago bianco, questa coltura orticola è la più diffusa in Friuli Venezia Giulia con 250 ettari coltivati da circa 150 aziende e quasi un milione di chilogrammi prodotti all’anno. Ormai l’asparago bianco è diventato un prodotto conosciuto e di eccellenza, usato moltissimo anche nei ristoranti più rinomati e stellati, ma è nelle case del Friuli Venezia Giulia che vanno in scena le antiche ricette della tradizione.

Si tratta di ricette semplici e gustose, facili da abbinare ai vini bianchi locali.

La ricetta del risotto agli asparagi

risotto agli asparagi

Ingredienti per 4 persone

  • 1 Kg di asparagi bianchi di Tavagnacco
  • 350 g di riso vialone nano friulano
  • 50 g di olio extra vergine di oliva
  • ½ litro di brodo vegetale
  • 50 g di parmigiano grattugiato
  • Vino bianco

Procedimento

Pulisci gli asparagi, tagliando la parte dura finale del gambo ed asportando le parti esterne più dure con il pelapatate. Lavali con acqua fredda. Taglia le punte dal resto dei gambi e poi taglia i gambi a rondelle di un centimetro di lunghezza.

A parte, lessa in acqua leggermente salata, le punte degli asparagi per 4 minuti dalla bollitura. Poi devi estrarle e lasciarle sgocciolare.

In un altro recipiente, cuoci le rondelle in ½ litro di acqua per 8 minuti dalla bollitura. Frulla nel mixer le rondelle con la loro acqua di cottura.

In una pentola per risotti, tosta il riso con 2 cucchiai di olio extravergine di oliva, sfumalo con un po’ di vino bianco ed aggiungi la purea di asparagi e dopo poco aggiungi un po’ per volta il brodo vegetale. Cucina il riso, girandolo continuamente nella padella con movimento circolare, fino al termine della cottura. Il riso cucinerà in 12 minuti.

A fine cottura aggiungere olio d’oliva e parmigiano, per mantecare il risotto.

Servi il riso, sistemeremo uniformemente nel piatto le punte degli asparagi tagliate a metà in lunghezza.

Si consiglia di accompagnare questo piatto con un vino dei Colli Orientali del Friuli, Bianco DOC “clivi Galea” 2015 – I Clivi a circa 23 euro.

Risotto agli asparagi bianchi del Friuli Venezia Giulia

Preparazione10 min
Cottura25 min
Tempo totale35 min

Ingredienti

  • 1 Kg asparagi bianchi di Tavagnacco
  • 350 g riso vialone nano friulano
  • 50 g olio extra vergine di oliva
  • ½ l brodo vegetale
  • 50 g Parmigiano Reggiano grattugiato
  • Vino bianco

Istruzioni

  • Pulisci gli asparagi, tagliando la parte dura finale del gambo ed asportando le parti esterne più dure con il pelapatate. Lavali con acqua fredda. Taglia le punte dal resto dei gambi e poi taglia i gambi a rondelle di un centimetro di lunghezza.
  • A parte, lessa in acqua leggermente salata, le punte degli asparagi per 4 minuti dalla bollitura. Poi devi estrarle e lasciarle sgocciolare.
  • In un altro recipiente, cuoci le rondelle in ½ litro di acqua per 8 minuti dalla bollitura. Frulla nel mixer le rondelle con la loro acqua di cottura.
  • In una pentola per risotti, tosta il riso con 2 cucchiai di olio extravergine di oliva, sfumalo con un po’ di vino bianco ed aggiungi la purea di asparagi e dopo poco aggiungi un po’ per volta il brodo vegetale. Cucina il riso, girandolo continuamente nella padella con movimento circolare, fino al termine della cottura. Il riso cucinerà in 12 minuti.
  • A fine cottura aggiungere olio d’oliva e parmigiano, per mantecare il risotto.
  • Servi il riso, sistemeremo uniformemente nel piatto le punte degli asparagi tagliate a metà in lunghezza.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Recipe Rating




Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui