Guida Michelin. 9 Bib Gourmand per vacanze a basso costo in SloveniaTempo di lettura: 2 min

La nuova Guida Michelin ai ristoranti della Slovenia elenca, oltre agli stellati, i ristoranti di qualità in cui mangiare a 35 € a persona

La nuova Guida Michelin 2020 dedicata alla Slovenia, oltre a indicare i nuovi ristoranti stellati, offre anche una selezione di Bib Gourmand, cioè i ristoranti in cui è possibile mangiare con una spesa contenuta entro i 35 € a persona (antipasto, piatto principale e dessert).

I ristoranti che hanno meritato il pittogramma dell’omino che si lecca i baffi sono nove.

Eccoli.

I Bib Gourmand per mangiare a 35 € a persona

  1. Etna a Divaccia
  2. Ruj a Dol pri Vogljah
  3. Jožef a Idrija
  4. Na Gradu a Ljubljana
  5. Rajh a Murska Sobota
  6. Mahorčič a Rodik
  7. Gostilna Repovž a Šentjanž
  8. Gostišče Grič a Horjul
  9. Evergreen a Smlednik

Il chi è chi dei Bib Gourmand in Slovenia

ristorante Gostišče Grič a Horjul in Slovenia
Il ristorante Bib Gourmand Gostišče Grič a Horjul in Slovenia

Trovate i Bib Gourmand che offrono un ottimo rapporto qualità-prezzo ai quattro angoli della Slovenia.

Il ristorante Etna, a Divaccia, invita a scoprire una cucina con molteplici influenze.

Il ristorante Evergreen è collocato sulla riva sinistra del fiume Sava, nel cuore del villaggio di Smlednik.

A Šentjanž c’è il ristorante Gostilna Repovž che propone una raffinata cucina locale.

A Horjul, in Carniola, il ristorante Gostišče Griče offre ai suoi ospiti piatti stagionali e freschi.

Nel cuore di Idrija, città patrimonio mondiale dell’Unesco, il ristorante Jožef compone menu con piatti di tradizione.

Al ristorante Mahorčič, a Rodik, lo chef reinterpreta le tradizioni slovene per offrire ai suoi clienti piatti contemporanei a base di prodotti locali.

Anche Lubiana ha da offrire un mix di diverse tradizioni culturali. Il ristorante Na Gradu si ispira alla cultura alpina, pannonica e mediterranea per proporre una scoperta delle diverse tradizioni culinarie slovene.

Vicino al confine austriaco e ungherese, a Murska Sobota, lo chef del ristorante Rajh presenta una cucina ispirata alle ricette della madre e della nonna a base di prodotti locali.

Dall’altra parte della Slovenia, al confine con l’Italia, nella città di Dol Pri Vogljah, il ristorante Ruj e il suo chef accompagnano i loro ospiti in un viaggio nel cuore delle tradizioni carsiche.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui