Carlo Cracco sforna la sua pizza amata e odiata fuori Milano

Tempo di lettura: 3 minuti

Carlo Cracco si dedica sempre più alla pizza. Dopo quelle servite al Bistrot in Galleria, ora anche in asporto, e quelle create per il delivery di Carlo e Camilla in Segheria, le sue pizze arrivano anche a Villa Terzaghi, a Robecco sul Naviglio.

Il 10 luglio infatti si terrà il primo evento de I Weekend del Gusto, curati dall’Associazione Maestro Martino, presieduta da Cracco, nella villa avuta in gestione dal Comune. In collaborazione con S.Pellegrino Young Chef, con il Comune di Robecco sul Naviglio e l’ente Parco del Ticino, gli eventi sono programmati dall’11 fino al 26 luglio e il 5-6 settembre.

la pizza di carlo cracco

L’esperienza enogastronomica in Villa sarà focalizzata su piatti consumabili all’aperto, con protagonista assoluta la Pizza Gourmet, creata da Cracco con il suo maestro pasticciere Marco Pedron

Gli chef e i pizzaioli ospiti realizzeranno una degustazione di diversi tipi di pizza che dovranno valorizzare i prodotti del territorio e in particolare del Parco del Ticino. Nella tensostruttura nel parco della Villa verrà allestito un forno da pizzeria gestito dal Maestro pizzaiolo Pasquale Moro, campione del mondo della pizza in pala.

La pizza di Carlo Cracco e gli ospiti

pizza margherita carlo cracco

Questi gli ospiti:

• 11-12 luglio: Carlo Cracco e Marco Pedron con la brigata del ristorante Cracco

• 18-19 luglio: Matteo Cunsolo, Andrea Besuschio, Sara Preceruti e Andrea Provenzani

• 25-26 luglio: Daniel Canzian, Lorenzo Lavezzari e Lucia Tellone.

• 5-6 settembre: Fabiana Scarica direttamente da Vico Equense.

Al loro fianco, I Magnifici del Gelato, guidati dal giornalista Franco Cesare Puglisi. L’associazione riunisce nomi significativi della gelateria artigianale, a partire da Massimiliano Scotti di Vero Latte, nominata miglior gelateria artigianale d’Europa. Durante i 4 weekend si alterneranno ai pozzetti: Antonio Morgese, Marco Venturino, Sergio Dondoli, Lavinia Vannucci, Giancarlo Timballo, Antonio Mezzalira, Enzo di Noia e Mauro Altomare. 

Questo progetto è in linea con il Green New Deal dell’Europa che vuole favorire una transizione equa e giusta verso un’economia sostenibile e con impatto ambientale zero. Dobbiamo ritornare alla terra nel pieno rispetto della natura e far capire alle nuove generazioni quanto questo approccio sia determinante per il futuro,” afferma Carlo Cracco. “Della campagna mi piace l’assenza della fretta, la possibilità di ritrovarsi, e sperimentare sistemi di coltivazione biologica, essere così più sostenibili e responsabili. La campagna l’ho sempre amata, mio nonno materno era un contadino. Producendo gli ingredienti posso determinarne la qualità. Un privilegio, per un cuoco.”

Ricordiamo che Villa Terzaghi, un edificio del Settecento a mezz’ora da Milano, è la nuova sede dell’Associazione Mastro Martino.

Villa Terzaghi. Associazione Mastro Martino. Via San Giovanni, 41. 20087 Robecco sul Naviglio (MI). Tel. +39 02365534260293650966.

.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui