Guida Michelin: stella a Burger King? Panino provato, segue recensione

Burger King Belgio ha chiesto la stella per il suo hamburger Master Angus alla Guida Michelin e noi lo abbiamo assaggiato a Bruxelles

Tempo di lettura: 3 minuti

Ormai lo conoscete tutti il provocatorio (e pubblicitario) annuncio di Burger King che ritiene il suo panino tanto buono da meritare una stella della Guida Michelin.

Ho detto Guida Michelin? Sì. E alla domanda di Burger King ha risposto la Rossa che ha inviato due suoi ispettori a controllare il panino.

Il panino stellato o, meglio, stellabile sarebbe Il Master Angus.

E io sono andata da Burger King in Belgio per verificare se l’invito della catena fosse veritiero.

Leggetelo di nuovo.

“Chiudete gli occhi e lasciatevi conquistare dal profumo arrostito di Angus, avvolto da tenero pane bianco”, farcito con “maionese di cipolla, mostarda, Cheddar di qualità, bacon croccante, pomodori succosi, rucola croccante e altro ancora”.

La promessa è che in 5 minuti di orologio andrete diritti diritti in Paradiso con 7,65 €.

Guida Michelin: com’è il Master Angus di Burger King

burger king hamburger Angus guida michelin

Gli ingredienti del panino, come elencati sul sito, sono:

  1. Pan brioche
  2. salsa cremosa di senape e cipolla
  3. cipolle croccanti
  4. pomodori freschi
  5. carne di Angus alla brace

Dall’elenco ufficiale degli ingredienti manca stranamente il formaggio fuso, non meglio specificato, e la rucola.

Poco male.

Eccolo il Master Angus di Burger King al mio tavolo. Arrivato, ovviamente, in modalità self service.

Come ricordato nella pagina pubblicitaria, non ci sono posate d’argento o tovaglie di seta sui tavoli. L’hamburger si mangia con le mani.

Mi colpisce subito la morbidezza del bun non stantio o secco, davvero fresco. Fantastico.

burger king hamburger Angus guida michelin

La croccantezza non è data dal bacon, ma dalla cipolla cruda. E questo accorgimento rende il panino migliore perché è una croccantezza fresca che vien contrastata dal bacon che è affumicato. Ma al bacon è affidato il compito di dare sapore, non un crunch metallico.

Al primo morso avvertite la cipolla bianca croccante e il sapore del bacon. Poi arriva la freschezza della rucola e di questa maionese alla cipolla piaciona. E’ la volta dell’ingresso del formaggio fuso, caldo non e filante ma non in forma colloidale.

E da ultimo la carne, l’Angus, buonissima che si fa strada con decisione tra i condimenti. Una degna conclusione del morso.

Davvero un panino molto buono.

Stella o non stella all’hamburger di Burger King?

Burger Kink stella Michelin hamburger guida michelin

Riceverà la stella? Non penso. Ma non perché sia una divertente trovata pubblicitaria che renderà ancora più pop la Guida Michelin, almeno nell’edizione del Belgio.

Non la riceverà perché, scusatemi, ma vogliamo mettere il panino di Burger King con una fantastica pizza di via Tribunali a Napoli.

Ecco, mi avete scoperta. Non sono un’ispettrice, ma una mangiatrice di pizza di Napoli in trasferta per motivi di studio. Ma voi non fatevi mancare il Master Angus di Burger King. E ovviamente puntate le vostre fiche sulla pizza napoletana in guida. Non sarà stellata, ma stellare sì.

[Testo e immagini: Francesca Furia]

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui