torta di nocciole

Torta di nocciole, ricetta di un dolce semplice e commovente con le mele

La torta di nocciole, detta anche Cortemilia, è un dolce tipico del Piemonte qui proposto con la variante delle mele renette o annurche

Ricette

La torta di nocciole, detta anche Cortemilia, è tipica del Piemonte, soprattutto delle Langhe, del Roero e del Monferrato. 

La nocciola “Tonda Gentile”, principale ingrediente di questa torta, esprime il massimo del sapore proprio nell’incontro con il cioccolato.

nocciole
mele renette

Come per tutte le ricette della tradizione regionale ne esistono varie versioni e ogni valle e famiglia custodisce la propria. 

La ricetta che vi propongo non sfugge a questa tradizione. La mia torta di nocciole è quella delle nonne della mia famiglia. Nel taccuino delle ricette, la torta di nocciole ha una variante che ho sempre adottato: l’aggiunta della mela renetta. 

Non la troverete nelle ricette sul web, ma vi posso assicurare che è una variazione che fa la differenza.

La ricetta della torta di nocciole

fetta di torta

Ingredienti per una teglia da 26 centimetri

ingredienti torta di nocciole

500 g farina 00
500 g nocciole tostate e tagliate grossolanamente
250 g burro di panna
400 g zucchero semolato
6 uova bio
2 bustine lievito per dolci 
400 g cioccolato fondente in pezzi 
4 mele renette o 10 annurche
1 tazzina grappa
1 pizzico sale  

Procedimento

impasto planetaria

Monto in una planetaria il burro con lo zucchero fino ad ottenere un impasto cremoso.

Aggiungo un uovo alla volta e lo monto per bene fino a che li ho incorporati tutti.

Unisco la farina setacciata, il lievito, un pizzico di sale, e amalgamo il tutto a velocità media.

Grattugio le mele e le unisco all’impasto unitamente alla grappa nella planetaria a bassa velocità. 

mele
cioccolato

Verso il composto delicatamente in una coppa, aggiungo le nocciole già tritate grossolanamente e la cioccolata anch’essa precedentemente tagliata in tocchi irregolari.

Amalgamo il tutto.

Imburro la teglia e la sfarino.

torta di nocciole

Verso l’impasto nello stampo e inforno a forno statico freddo per circa 2 ore a 120°C (è possibile raggiungere verso la fine delle 2 ore la temperatura massima di 150°C).

torta di nocciole

Faccio la prova della cottura con uno stecco di legno.

torta di nocciole

La sformo su una gratella e la lascio raffreddare completamente prima di servirla.

Torta di nocciole

La ricetta della Cortemilia con le mele
Preparazione30 min
Cottura2 h
Tempo totale2 h 30 min
Portata: Dessert
Cucina: Italiana
Keyword: nocciole, torta
Porzioni: 10

Equipment

  • planetaria
  • teglia diametro 26 centimetri

Ingredienti

  • 500 g farina 00
  • 500 g nocciole tostate e tagliate grossolanamente
  • 250 g burro di panna
  • 400 g zucchero semolato
  • 6 uova bio
  • 2 bustine lievito per dolci
  • 400 g cioccolato fondente in pezzi
  • 4 mele renette o 10 annurche
  • 1 tazzina grappa
  • 1 pizzico sale

Istruzioni

  • Monto in una planetaria il burro con lo zucchero fino ad ottenere un impasto cremoso.
  • Aggiungo un uovo alla volta e lo monto per bene fino a che li ho incorporati tutti.
  • Unisco la farina setacciata, il lievito, un pizzico di sale, e amalgamo il tutto a velocità media.
  • Grattugio le mele e le unisco all’impasto unitamente alla grappa nella planetaria a bassa velocità.
  • Verso il composto delicatamente in una coppa, aggiungo le nocciole già tritate grossolanamente e la cioccolata anch’essa precedentemente tagliata in tocchi irregolari.
  • Amalgamo il tutto.
  • Imburro la teglia e la sfarino.
  • Verso l’impasto nello stampo e inforno a forno statico freddo per circa 2 ore a 120°C (è possibile raggiungere verso la fine delle 2 ore la temperatura massima di 150°C).
  • Faccio la prova della cottura con uno stecco di legno.
  • La sformo su una gratella e la lascio raffreddare completamente prima di servirla.



Di Silvana Tortorella

Il cibo è uno dei piaceri della vita, il primo atto d’amore che una madre ha verso un figlio l’elemento con cui sopravviviamo. Un giorno ho aperto la porta di questo mondo ci ho sbirciato e mi è piaciuto da morire ... ancora non ho saziato la mia curiosità.

Tags:
torta