pizza in teglia Andrea Brunetti Lab alici e mozzarella

Pizza in teglia. La Trunch di Andrea Brunetti dal Piemonte arriva a Napoli

A Priola, la pizzeria Acqua e Farina fa la pizza napoletana. Ma Andrea Brunetta si è attrezzato con il Lab per spedire la pizza in teglia

Shopping

Qui Napoli, lì Priola e in mezzo 800 chilometri che per una pizza in teglia formato delivery sono davvero tanti. Ma attenzione. Il percorso della pizza è Priola Napoli e non il contrario come ci si potrebbe aspettare.

A prepararla è Andrea Brunetti, giovane pizzaiolo conosciuto qualche anno fa a Pizza in Langa, manifestazione organizzata da Scatti di Gusto a Mondovì.

E ne ha fatta strada Brunetti dal primo assaggio di una pizza caparbiamente napoletana in una terra che amava soprattutto il padellino.

A furia di sfornare pizze napoletane e di stare a guardare la pizzeria chiusa per il susseguirsi di zona rossa, arancione e gialla, si è dato al delivery. Anche se Priola non è proprio una città con centinaia di migliaia di abitanti.

Per raggiungere i potenziali clienti bisogna andare fuori dal territorio comunale e valicare il territorio circostante.

Pizzeria Acqua e Farina Priola Trunch delivery

E per evitare che il buon nome della pizzeria si incrinasse per i troppi chilometri da coprire, ecco la trasformazione. Da pizza napoletana a pizza in teglia da rigenerare nel forno di casa.

Così ne ho ricevuta anch’io una, anzi, due slerpe formato famiglia che hanno percorso i chilometri con i tempi delle consegne ai tempi del coronavirus. Corti, a quanto pare di capire, solo per Amazon.

Le due pizze, infornate da Brunetti nella serata di martedì, sono giunte a destinazione venerdì. Sabato e domenica, quindi, pizza in teglia.

Nel cartone, che avrà compiuto parecchie giravolte, ecco i due contenitore con le pizze avvolte dalla carta. Solo l’adesivo Andrea Brunetti Lab ne anticipa il contenuto. Mentre un cartoncino spiega che Trunch è la versione della pizza romana in teglia. Una romana napoletanizzata, alta e spumosa.

Come preparare la pizza in teglia

Pizzeria Acqua e Farina Priola Trunch pizza in teglia incarto

“I consigli di Andrea” sul cartoncino sono 5.

  1. Metti una teglia in forno
  2. Preriscalda il forno al massimo per almeno 20/30 minuti
  3. Estrai la pizza dal cartone o dal sacchetto e posizionala nella teglia
  4. Cuoci per 5 minuti
  5. E se hai scelto un gusto con ingredienti fuori cottura, dai spazio alla tua creatività.
Pizzeria Acqua e Farina Priola Trunch pizza in teglia in forno

Seguo alla lettera portando il forno ai 250°C in modalità ventilata.

Impasto equilibrato, frutto di una biga e di una chiusura che mantiene alto il tasso di idratazione.

pizza in teglia

La salsiccia su base di pomodorini gialli con radicchio e fiordilatte mantiene quello che promette il cartoncino. Il crunch accompagna il morso morbido dell’impasto che è perfetto per sapidità. Il blend 00 e integrale acchiappa bene le papille.

Buona la farcitura e solo il fiordilatte è un po’ sotto tono.

Dò una seconda botta di forno a una parte per vedere quanto resiste a questo maltrattamento la pizza. Bordi e parte sottostante si irrigidiscono ma la consistenza resta invidiabile. Fuori anche questo pezzo con soddisfazione.

La pizza si conserva in frigo

Pizzeria Acqua e Farina Priola Trunch delivery pizza in teglia base rossa

Per fortuna il cartoncino ha una nota “se non arrivi fino in fondo”. È possibile conservarla (una volta fredda) in frigorifero per gustarla il giorno dopo. Dura fino a 4 giorni chiusa in un sacchetto di plastica.

La base rossa della Nero a Metà è ancora incartata e va direttamente in frigo. Assieme alle acciughe per il giorno dopo.

Pizzeria Acqua e Farina Priola Trunch delivery pizza in teglia in forno

E ancora una volta la pizza di Brunetti meraviglia nonostante la notte trascorsa in frigo. Via nel forno con la stessa sequenza.

La tiro fuori, la divido idealmente a metà. Una parte la condisco con la mozzarella di bufala Dea Luna sottoposta a stress test di durata.

acciughe origano

L’altra con gli ingredienti spediti.

quasi margherita

Incredibile. La pizza ha mantenuto la sua consistenza crunch + morbido senza scomporsi.

doppia cottura

E nemmeno la successiva bottarella di forno scompone quella del giorno al netto della bruciacchiatura laterale.

Bravo Brunetti!

Per chi volesse provarla, i prezzi della margherita sono 12 € al kg e 14 € per la salsiccia, radicchio e pomodorini gialli. Se arriva a 800 chilometri e a giorni di distanza è presumibile che possa arrivare ovunque.

voto recensioni Scatti di Gusto 3,5

Voto: 8,5/10

Andrea Brunetti LAB. Via Canova, 4. Priola (CN). Tel. +393893106641




Di Vincenzo Pagano

Fulminato sulla strada dei ristoranti, delle pizze, dei gelati, degli hamburger, apre Scatti di Gusto e da allora non ha mai smesso di curiosare tra cucine, forni e tavole.