Orapesce consegna a domicilio pesce fresco

Orapesce, il servizio di delivery che porta pesce sempre fresco a casa tua

C’è un sito dedicato interamente alla consegna a domicilio del pesce fresco. Si chiama Orapesce e spedisce pesci ancora da pescare

Shopping

Ora è il momento del pesce. Nella mia incessante ricerca di pesce fresco per le ricette che vi proponiamo (una per tutte gli stra-letti spaghetti alle vongole) avevo voglia di orata. Ricetta semplice, al forno. Leggera, quasi dietetica se non fosse per la grammatura che trova l’unico limite nella capienza del forno di casa.

Sono una habituée dell’orata al forno a patto che chi me la vende si faccia carico della pulizia. Squamare ed eviscerare sono quelle attività che mettono a dura prova la cucina. Una cortesia per fortuna in voga nella pescheria che frequento. Resta solo da andare al banco e sperare che in quel giorno ci sia l’orata. Ma vale anche per la spigola, la gallinella o, appunto, le vongole. Devo guardarli negli occhi e nelle branchie o vederli spruzzare acqua dalle corna. Improponibile chiedere di portarli a casa a meno di non avere la bottega sotto casa. E fidarsi ciecamente.

Orapesce, sito di consegna a domicilio di pesce fresco

Così gironzolando per il web mi sono imbattuta nel sito Orapesce che fa proprio questo. Accetta l’ordine anche se materialmente non ha il pesce sul banco, se lo procura dai pescatori locali (dell’Adriatico), lo pulisce, lo sfiletta e lo manda a casa. In (quasi) tutta Italia. E spedisce pesce fresco che può essere conservato in frigo per qualche giorno o congelato nel freezer di casa.

Questa cosa di vendere pesce che al momento non c’è ma verrà pescato mi è piaciuta. Il plus della stagionalità (c’è il calendario che vi dice cosa comprare) e del tempo necessario per la consegna mi ha dato fiducia. E ho continuato a leggere per capire come funziona Orapesce.

C’è un video (ve lo metto qui per comodità) che spiega un’altra particolarità. Scusate se ve la anticipo in questo percorso del funzionamento del meccanismo. Ma mi sembra interessante perché va a toccare il portafogli. In pratica, Orapesce non vi vende il pesce al peso dichiarato in bilancia prima di averlo pulito ed eviscerato. Lo pesa dopo le operazioni di pulitura e quindi vi fa pagare il prezzo del pesce che spedisce a casa. Paghi quello che mangi, insomma.

Quindi, ricapitolando, vai sul sito, guardi la stagionalità, clicchi su vongole ed ecco apparire le veraci o i metafisici lupini.

La stagionalità e le ricette del pesce

Ok, non è l’esempio più adatto perché ve le mandano giustamente con tutti i gusci ed anzi la scheda dei consigli recita sinteticamente quello che noi sappiamo. La vongola, non solo quella lupino, deve presentarsi totalmente chiusa, anche se immersa in acqua e avere il profumo del mare e della salsedine altrimenti significa che il frutto interno è morto. È necessario far uscire la sabbia contenuta nelle vongole mettendo in ammollo in acqua fredda e sale grosso per 2 ore per permettere lo spurgo di impurità.

Poi basta aprire il link di approfondimento e i lupini non avranno più segreti. Come del resto le vongole veraci che si propongono bellissime nella ricetta con le fettuccine ricce e i pomodorini.

Ritorno al calendario e vado sulla spigola venduta a 25,40 €. Una “i” mi informa che se fosse indicato il prezzo al chilo integro, non pulito, verrebbe 29,20 €. Cioè sto pagando di più o di meno?

Me lo dice la tabella alla voce confronta. Un po’ come avviene con gli smartphone quando devi valutare le performance degli obiettivi o lo stoccaggio. Così apprendo che un chilogrammo di spigola pulita equivale a 1,2 chilogrammi di pesce integro e non pulito. 200 grammi di differenza che nel caso della sogliola arrivano a 650 grammi. Ma le differenze le vedete nella tabella qui su in alto.

Orata o spigola?

Sempre in nome della trasparenza, vi specificano che le spigole provengono dagli allevamenti di Orbetello o della Croazia. Ma per voi amanti del selvaggio (come se il manzo che avete appena mangiato lo avesse cacciato Buffalo Bill nella prateria) c’è la gallinella pescata in mare. Che viene via a 27,50 €. Sempre consegnata fresca in vaschette in atmosfera modificata e a temperatura controllata. In filetti.

Sarei quindi alla fase dell’ordine. E qui ci vanno un paio di giorni per vederlo sulla mia tavola perché il pesce se lo procurano, lo puliscono e lo spediscono. Vi dicono i tempi esatti al momento della chiusura della schermata.

E assicurano che c’è con chi dialogare al telefono di Orapesce (Tel. +393917562485) senza filtri.

Orapesce consegna a domicilio pesce fresco filetti

Ma qui mi sono fermata per chiedervi se avete già provato il servizio Orapesce. E soprattutto per levarmi un dubbio: orata o spigola?