pane con farina di ceci

Pane con farina di ceci, la ricetta per non farsi mai mancare i legumi a casa

Il pane con farina di ceci è gustoso e contiene molte saponine che riducono l’assorbimento intestinale dei trigliceridi e del colesterolo

Ricette

Il pane con farina di ceci è un’ottima idea per non farsi mancare mai i legumi a tavola durante i pasti. Lo possiamo preparare a casa utilizzando la planetaria e cuocerlo nel forno domestico.

La farina di ceci conferisce a questo pane una consistenza, un profumo ed un gusto indimenticabili. 

Giuseppe Pignalosa pane con farina di ceci

La trovate nei negozi specializzati, ma io ho utilizzato in anteprima la nuova farina di ceci messa a punto dal Mulino Caputo che aiuta Buonissimi, la manifestazione di beneficenza che supporta la ricerca scientifica di Open.

E ho chiesto a Giuseppe Pignalosa di fare una prova nella sua pizzeria Le Parùle.

Che vi racconto in questo video con la partecipazione di Roberta Di Martino, biologa che si sta specializzando in Scienza dell’Alimentazione all’Università Federico II di Napoli.

E poi ho preparato la ricetta del pane con farina di ceci a casa.

Ve la consiglio per diversi motivi.

La storia e le proprietà delle farine di legumi

farina di ceci

La storia recente ci racconta che nel 2015 e già si parlava di una nuova frontiera dell’alimentazione con le farine di leguminose inserite nella pasta. Infatti i ricercatori dell’Università di Piacenza realizzavano in via sperimentale una pasta a base di farine di varie leguminose. Farine che, oltre ad un’ottima resistenza alla cottura ed una buona consistenza e gradevolezza, hanno un basso indice glicemico. 

Si tratta delle farine di piselli, lenticchie, ceci e fagioli, derivanti dalla macinazione degli stessi legumi. Fondamentali nell’alimentazione perché rientrano tra i vegetali più ricchi di proteine e negli ultimi anni si sono diffuse per la preparazione di pasta, pane o pizze.  

Oltre che di ferro, calcio e  fosforo hanno anche innumerevoli proprietà benefiche. Come per esempio l’abbassamento sia dei livelli di colesterolo che dei trigliceridi nel sangue. In particolare il pane con farina di ceci contiene molte saponine, sostanze che riducono l’assorbimento intestinale dei trigliceridi e del colesterolo. 

La farina di ceci tra tutte è la più versatile e la più gustosa. Nella preparazione dei panificati è quasi sempre miscelata con la farina di frumento per agevolare la lavorazione e la formazione della maglia glutinica. E il nostro pane con farina di ceci adotta questa regola.

La trasformazione dei ceci in farina, dopo l’essiccazione al sole, è molto antica. Secondo la leggenda popolare la tecnica nacque nel 1284 in modo del tutto casuale, quando Genova sconfisse Pisa nella battaglia della Meloria. Si narra infatti che si ruppero delle giare piene di ceci sul ponte di una nave la poltiglia si mischiò all’acqua di mare dando luogo ad una rudimentale farinata. 

La ricetta del pane con farina di ceci

Ingredienti

560 g farina 0 Nuvola Mulino Caputo   
240 g farina di ceci Mulino Caputo 
500 g acqua       
20 g sale
1,5 g lievito
15 g olio extravergine di oliva 

Procedimento

Setaccio le farine in una boule. 

Metto l’acqua nella planetaria, aggiungo il lievito e lo sciolgo con la mano. 

Accendo la planetaria a velocità 1 e pian piano aggiungo prima metà del mix di farine e poi il resto impastando per 15 minuti. 

Trascorsi i 15 minuti aggiungo sale ed olio e continuo a far girare la planetaria per ulteriori 5 minuti.

Trascorsi 20 minuti totali, aumento per 1 minuto la velocità della planetaria a velocità 2. 

impasto pane con farina di ceci pieghe

Metto la massa in una boule dopo aver formato delle pieghe, sigillo il contenitore con la pellicola e la lascio lievitare per 5 ore.

pane con farina di ceci filoncini

Trascorse le 5 ore, metto la massa sul piano di lavoro e formo i filoncini di pane con farina di ceci. Li adagio nella teglia, li incido sulla superficie e li lascio lievitare coperti in un ambiente non freddo (sui 22°C) per altre 14 ore.

Preriscaldo il forno a 250°c e al momento di infornarli abbasso la temperatura a 190°C

Cucino il pane con farina di ceci per circa 30 minuti (dipende dalla pezzatura del pane).

Sforno il pane con farina di ceci e lo lascio raffreddare su una gratella.

Pane con farina di ceci

La ricetta da fare a casa con la planetaria
Preparazione19 h
Cottura30 min
Tempo totale19 h 30 min
Portata: Lievitato
Cucina: Italiana
Keyword: lezioni di pane, pane

Equipment

  • planetaria
  • stampi
  • boule
  • pellicola alimentare

Ingredienti

  • 560 g farina 0 Nuvola Mulino Caputo
  • 240 g farina di ceci Mulino Caputo
  • 500 g acqua
  • 20 g sale
  • 1,5 g lievito
  • 15 g olio extravergine di oliva

Istruzioni

  • Setaccio le farine in una boule.
  • Metto l’acqua nella planetaria, aggiungo il lievito e lo sciolgo con la mano.
  • Accendo la planetaria a velocità 1 e pian piano aggiungo prima metà del mix di farine e poi il resto impastando per 15 minuti.
  • Trascorsi i 15 minuti aggiungo sale ed olio e continuo a far girare la planetaria per ulteriori 5 minuti.
  • Trascorsi 20 minuti totali, aumento per 1 minuto la velocità della planetaria a velocità 2.
  • impasto pane con farina di ceci pieghe
  • Metto la massa in una boule dopo aver formato delle pieghe, sigillo il contenitore con la pellicola e la lascio lievitare per 5 ore.
  • pane con farina di ceci filoncini
  • Trascorse le 5 ore, metto la massa sul piano di lavoro e formo i filoncini di pane con farina di ceci. Li adagio nella teglia, li incido sulla superficie e li lascio lievitare coperti in un ambiente non freddo (sui 22°C) per altre 14 ore.
  • Preriscaldo il forno a 250°c e al momento di infornarli abbasso la temperatura a 190°C
  • Cucino il pane con farina di ceci per circa 30 minuti (dipende dalla pezzatura del pane).
  • Lo sforno e lo lascio raffreddare su una gratella.

Di Silvana Tortorella

Il cibo è uno dei piaceri della vita, il primo atto d’amore che una madre ha verso un figlio l’elemento con cui sopravviviamo. Un giorno ho aperto la porta di questo mondo ci ho sbirciato e mi è piaciuto da morire ... ancora non ho saziato la mia curiosità.