Isa Mazzocchi chef stella Michelin Donna Chef 2021 champagne Veuve Clicquot

Isa Mazzocchi vince il premio Chef Donna 2021 della Guida Michelin

Isa Mazzocchi è il talento femminile della cucina italiana per la Guida Michelin che le assegna il premio Chef Donna 2021 by Veuve Clicquot

Ristoranti

Isa Mazzocchi, chef del ristorante La Palta a Bilegno Borgonovo Valtidone, Provincia di Piacenza, ha vinto il Premio Michelin Chef Donna 2021.

La cucina ha accompagnato Isa Mazzocchi, classe 1968, sin da bambina. Cioè da quando insieme alle zie ed alla mamma preparava conserve e raccoglieva i frutti dell’orto.

“Sono molto lusingata di ricevere questo premio e sono molto felice che arrivi a Piacenza. La terra piacentina è ricca di cucine governate da donne e da mani meravigliose che preparano piatti molto significativi”, ha commentato Isa Mazzocchi.

La Palta, il nome del ristorante 1 stella Michelin dal 2012, in dialetto piacentino indica la tabaccheria del paese. Che era ospitata nei locali dove ora si trova il ristorante. Un nome che racconta delle tradizioni del territorio.

Chi è e cosa fa Isa Mazzocchi

Isa Mazzocchi e i tortelli

Tradizione raccontata dai tortelli, piatto principe della cucina piacentina, che non mancano mai nella cucina di Isa Mazzocchi.

Nella pagina del Diario di Bordo dell’ispettore Michelin si legge la motivazione del premio. “Ha un fortissimo legame con il suo territorio che promuove attraverso i suoi piatti per farne emergere la peculiarità. La cucina nella quale investe tutte le sue energie , la sua tenacia e l’apprendimento continuo le permettono di spaziare tra passato, presente e futuro. Per portare l’ospite in una dimensione di esperienza senza tempo, fatta di tradizione ed innovazione”.

tortelli fritti Isa Mazzocchi

Un ponte continuo tra tempi diversi che si legano nei suoi piatti. Isa Mazzocchi li rifinisce tutti con una puntina di bianco che non è altro che una goccia di latte. Il latte è il primo alimento che tutti abbiamo mangiato e un segno per non dimenticare le proprie radici. Lo ritroviamo nei tortelli fritti ripieni di latte con gelato al Vinsanto di Vigoleno e zuppetta di Nespole.

raviolo dei ravioli

L’evoluzione è sempre presente. Un piatto di Isa Mazzocchi per tutti, il Raviolo dei Ravioli. Ricetta iconica del ristorante La Palta che resta sempre uguale nella forma pur cambiando gli ingredienti del condimento. Un instant classic divenuto uno dei motivi per cui il ristorante di Isa Mazzocchi merita la tappa.

Cos’è il premio che ha vinto Isa Mazzocchi

Isa Mazzocchi e il premio Veuve Clicquot

E che ora ne annovera un altro con questo riconoscimento di Chef Donna 2021 di Veuve Clicquot. Il premio è assegnato alla chef piacentina nell’ambito della sesta edizione dell’Atelier des Grandes Dames, il network che ha lo scopo di celebrare il talento femminile nell’alta ristorazione.

Un riconoscimento rivolto verso il futuro e che nasce dalla sinergia tra l’audacia di una donna vissuta due secoli fa e la Guida Michelin.

Veuve Clicquot non ha mai smesso di rivolgersi alle donne e di premiarne l’audacia e l’intraprendenza. La stessa mostrata da Barbe-Nicole Ponsardin che a soli 27 anni prese le redini della Maison e diventando una delle prima donne imprenditrici dell’Epoca Moderna. Coraggio ed impegno che ne fecero “La Grande Dame de La Champagne”.

Un percorso di celebrazione al femminile che vede nelle edizioni della Guida Michelin 197 chef stellate di cui 42 in Italia. Insomma, un quinto dei ristoranti stellati guidati da una donna sono in Italia. E tra queste c’è appunto Isa Mazzocchi.

Isa Mazzocchi

Storie di donne portate sotto i riflettori dalla Guida Michelin grazie ai diari di viaggio degli ispettori Michelin. Sono gli ispettori che girano per tutta Italia, provano le tavole ed osservano quello che vedono durante il pasto. Parlano con le chef ed annotato le informazioni raccolte nel proprio diario di bordo. Ed è proprio lì che si trovano le storie di chi è arrivato alla professione seguendo percorsi diversi e a volte sorprendenti. Superando difficoltà enormi o coltivando il talento sbocciato da bambini.

Appunti riletti dalla Guida che ogni anno premiano i più emozionanti. E di premi speciali la Guida Michelin ne ha assegnati altri.

Gli altri premi della Guida Michelin 2021

Il premio Michelin Giovane Chef 2021 è stato assegnato a Antonio Ziantoni, del neostellato Zia di Roma.

A Niko Romito, del tristellato Reale di Castel di Sangro (AQ), è andato il premio Michelin Chef Mentor 2021.

Christian Rainer, del Peter Brunel Ristorante Gourmet di Arco (TN), ha vinto il premio Michelin Servizio di Sala 2021.

Il premio Michelin Sommelier 2021 è stato assegnato a Matteo Circella del ristorante La Brinca a Ne (GE).

[Immagini: Andrea Moretti, Scatti di Gusto]

Di Adele Pupella

Sono nata a Palermo e per lavoro viaggio per il mondo. Amo scoprire le tradizioni culinarie delle terre che mi ospitano e condividere esperienze di buon cibo, viaggi e tradizioni. Cucinare è un’altra mia grande passione. Racconto delle cose che mangio e le emozioni che mi regalano.