beef pot pie stufato di manzo

Beef Pot Pie, la ricetta dello stufato di manzo in crosta di pasta brisé

La Beef Pot Pie è la torta di pasta brisé racchiusa in un guscio di pasta sfoglia salata che richiede una lunga cottura ma è semplice da fare

Ricette

Lo stufato di manzo in crosta di pasta o Beef Pot Pie è una ricetta molto popolare sia in Gran Bretagna che nei paesi anglosassoni

Questo tipo di preparazione si diffuse nell’Europa medievale durante le crociate. Tornò in voga nel XVI secolo durante i banchetti della nobiltà inglese che ripropose questa antica preparazione tanto che si diffuse come pietanza tradizionale in tutto il paese. 

Gli inglesi in quell’epoca chiamavano pot pie tutti “pasticci di carne” che si preparavano con vari tipi di carni come manzo, maiale, agnello o selvaggina. 

La moda per questo tipo di cottura, chiamate anche torte in vaso, si diffuse nel Nuovo Mondo grazie ai coloni americani che migrando verso ovest portarono le loro tradizioni.

La Beef Pot Pie non è altro che uno spezzatino di carne cotto a lungo solitamente insieme a verdure per poi completarne la cottura in forno ricoperta da una pasta brisé. 

La carne di manzo tagliata in piccoli pezzi è il  principale ingrediente  di questa ricetta insieme a una varietà di verdure a scelta tra carote, patate, cipolle, funghi  e pomodori e tutti sono cotti insieme alla carne a fuoco lento. 

Il significato letterale della parola stufato è cuocere lentamente, il che si traduce in un piatto con un intingolo abbastanza denso che avvolge la carne. 

La ricetta della Beef Pot Pie

ingredienti per lo stufato di manzo

Ingredienti stufato 

3 cucchiai olio d’oliva
1 noce burro 
1 kg carne “cappello del prete” di manzo
3 cipolle rosse
750 g funghi misti
3 rametti rosmarino fresco
2 cucchiai passata di pomodoro
3 rametti timo fresco
300 ml vino bianco
3 foglie alloro 
750 ml brodo di manzo 
3 cucchiai colmi di farina 00
1 uovo 

Ingredienti pasta brisé

300 g farina 00, più extra per spolverare
200 g burro (freddo)
125 ml acqua ghiacciata 
Sale

Procedimento

In una casseruola capiente metto 3 cucchiai di olio e il burro e li scaldo a fuoco medio.

Sbuccio e affetto finemente le cipolle, trito anche il rosmarino e il timo, e insieme alle foglie di alloro li aggiungo all’olio nella casseruola.

Cucino il battuto della Beef Pot Pie per circa 20 minuti, o fino a quando le cipolle risultino morbide e dorate, mescolando di tanto in tanto.

Taglio la carne a pezzetti, quindi pulisco e affetto i funghi.  

Aggiungo entrambi nella casseruola insieme alla passata di pomodoro e regolo di sale. 

Unisco anche il vino, il brodo e la farina sciolta bene con un po’ di brodo e porto  il tutto a bollore.  

Riduco il fuoco al minimo, copro e faccio cuocere lentamente a fiamma bassa la carne della Beef Pot Pie per 1 ora e 20 minuti, o finché la salsa non si sarà addensata e la carne risulta tenera e cedevole.

Nel frattempo preparo la pasta brisé di copertura della Beef Pot Pie. 

Nel robot di cucina inserisco la farina con il burro freddo e un pizzico di sale. 

Aziono fino a formare un pangrattato grossolano. 

Aggiungo i 125 ml di acqua ghiacciata, e lavoro brevemente l’impasto fino a che si amalgama.  

Metto il composto sul piano di lavoro e dopo averlo impastato brevemente lo avvolgo nella pellicola e lo ripongo in frigo.

La cottura della Beef Pot Pie

beef pot pie in cottura

Preriscaldo il forno a 180°C in modalità statica per cuocere la Beef Pot Pie.

Adagio in una pirofila lo stufato e spennello il bordo con l’uovo sbattuto. 

Stendo la pasta brisè tra due fogli di carta forno, in una sfoglia di dimensioni leggermente più grandi della tortiera.  

Tolgo il foglio superiore di carta forno e adagio la pasta sulla teglia. 

Tolgo anche il secondo foglio di carta e ritaglio con il coltello tutte le sporgenze.

Premo sul bordo con un dito per sigillare la pasta al bordo della tortiera.  

Decoro la parte superiore della Beef Pot Pie con ritagli di pasta e al centro faccio un “caminetto” bucando la pasta per far si che in cottura esca tutto il vapore. 

Spennello con il rosso dell’uovo la superficie e inforno per 45 minuti o fino a che la pasta della Beef Pot Pie sarà dorata.

beef pot pie stufato di manzo

Beef Pot Pie

La ricetta dello stufato di manzo in crosta di pasta brisé
Preparazione 40 min
Portata Piatto unico
Cucina Inglese
Porzioni 3

Ingredienti
  

stufato

  • 3 cucchiai olio extravergine di oliva
  • 1 noce noce
  • 1 kg carne “cappello del prete” di manzo
  • 3 cipolle rosse
  • 750 g funghi misti
  • 3 rametti rosmarino fresco
  • 2 cucchiai passata di pomodoro
  • 3 rametti timo fresco
  • 300 ml vino bianco
  • 3 foglie alloro
  • 750 ml brodo di manzo
  • 3 cucchiai farina 00 colmi
  • 1 uovo

pasta brisé

  • 300 g farina 00 più extra per spolverare
  • 200 g burro freddo
  • 125 ml acqua ghiacciata
  • Sale

Istruzioni
 

  • In una casseruola capiente metto 3 cucchiai di olio e il burro e li scaldo a fuoco medio.
  • Sbuccio e affetto finemente le cipolle, trito anche il rosmarino e il timo, e insieme alle foglie di alloro li aggiungo all’olio nella casseruola.
  • Cucino il battuto della Beef Pot Pie per circa 20 minuti, o fino a quando le cipolle risultino morbide e dorate, mescolando di tanto in tanto.
  • Taglio la carne a pezzetti, quindi pulisco e affetto i funghi.
  • Aggiungo entrambi nella casseruola insieme alla passata di pomodoro e regolo di sale.
  • Unisco anche il vino, il brodo e la farina sciolta bene con un po’ di brodo e porto il tutto a bollore.
  • Riduco il fuoco al minimo, copro e faccio cuocere lentamente a fiamma bassa la carne della Beef Pot Pie per 1 ora e 20 minuti, o finché la salsa non si sarà addensata e la carne risulta tenera e cedevole.
  • Nel frattempo preparo la pasta brisé di copertura della Beef Pot Pie.
  • Nel robot di cucina inserisco la farina con il burro freddo e un pizzico di sale.
  • Aziono fino a formare un pangrattato grossolano.
  • Aggiungo i 125 ml di acqua ghiacciata, e lavoro brevemente l’impasto fino a che si amalgama.
  • Metto il composto sul piano di lavoro e dopo averlo impastato brevemente lo avvolgo nella pellicola e lo ripongo in frigo.
  • Preriscaldo il forno a 180°C in modalità statica per cuocere la Beef Pot Pie.
  • Adagio in una pirofila lo stufato e spennello il bordo con l’uovo sbattuto.
  • Stendo la pasta brisè tra due fogli di carta forno, in una sfoglia di dimensioni leggermente più grandi della tortiera.
  • Tolgo il foglio superiore di carta forno e adagio la pasta sulla teglia.
  • Tolgo anche il secondo foglio di carta e ritaglio con il coltello tutte le sporgenze.
  • Premo sul bordo con un dito per sigillare la pasta al bordo della tortiera.
  • Decoro la parte superiore della Beef Pot Pie con ritagli di pasta e al centro faccio un “caminetto” bucando la pasta per far si che in cottura esca tutto il vapore.
  • Spennello con il rosso dell’uovo la superficie e inforno per 45 minuti o fino a che la pasta della Beef Pot Pie sarà dorata.
Keyword carne, lezioni di carne, manzo, stufato



Di Silvana Tortorella

Il cibo è uno dei piaceri della vita, il primo atto d’amore che una madre ha verso un figlio l’elemento con cui sopravviviamo. Un giorno ho aperto la porta di questo mondo ci ho sbirciato e mi è piaciuto da morire ... ancora non ho saziato la mia curiosità.