bolletta della luce Porca Vacca

Porca Vacca, che bolletta della luce: 13 mila 300 euro ad agosto!

Alla braceria democratica Porca Vacca di Salerno è arrivata la bolletta della luce di agosto con un 30% di aumento rispetto a quella di luglio

Notizie

Porca Vacca, è il caso di dirlo con una bolletta della luce di questo importo ad agosto: 13.300 €. L’ha ricevuta per l’appunto Porca Vacca, braceria democratica di Salerno conosciuta per i buoni prezzi. Oltre che per la buona carne.

E di fronte a questo ulteriore aumento, il proprietario della braceria Enzo Bove è rimasto di stucco.

Già a luglio la bolletta della luce era schizzata a più di 10 mila euro, 10.449, 83 € per la precisione. Non facendo presagire nulla di buono per il mese successivo. Come è realmente accaduto con un aumento del 30%. Dopo l’attimo di comprensibile spaesamento, è arrivata l’indignazione.

Che si è materializzata con un post su Facebook che accompagna l’ormai triste foto di routine della bolletta della luce.

Il post della bolletta della luce a Porca Vacca

Basta con la DEMAGOGIA. Biden voleva l’Ucraina nella NATO. Zelensky ha accettato e Putin ha reagito. Per me nessuno di loro è innocente. Per me le nostre bollette le devono finanziare Biden e la NATO perché altrimenti MORS TUA, VITA MEA. E mo basta!!!!!

L’analisi geopolitica potrà risultare un po’ superficiale o carente in qualche punto circa la cosiddetta “operazione militare speciale” della Russia contro l’Ucraina.

Ma la parte che interessa è su chi deve pagare questi aumenti monstre della bolletta della luce che colpiscono Porca Vacca e tante attività di ristorazione.

In pratica, Enzo Bove chiede una sorta di indennità di guerra anticipata poiché tali risarcimenti possono essere richiesti dal vincitore. Che al momento non c’è. Ci sono solo sconfitti che una guerra ha provocato e non solo sui campi di battaglia. La bolletta della luce a Porca Vacca sta a testimoniare il momento difficile che la ristorazione vive. Perché il pericolo è dei tagli a fronte degli aumenti, cioè il venir meno dei clienti se aumenteranno troppo i prezzi. E non solo dei piatti del ristorante