LA manierina enoteca milano

Enoteche a Milano: nuove aperture in autunno

Tre nuove aperture di enoteche a Milano, due in Porta Vittoria, La Manierina e Temp Enoteca, e una a NoLo, L'Échappée Close

Notizie

Anche questo autunno del 2022 a Milano vede un susseguirsi di nuove aperture – c’è un po’ di tutto: ristoranti, pasticcerie, enoteche.

Noi ci soffermeremo su queste ultime, per segnalarvi tre novità che hanno alzato le saracinesche in queste ultime settimane. Con una nota triste, però: ha appena chiuso Calice DiVino, un’enoteca in viale Argonne.

Nuove aperture d’autunno: La Manierina di Francesco Germani in Porta Vittoria

manierina milano insegna anoteca

Una nuova enoteca in via Cellini, zona Porta Vittoria a Milano, per Francesco Germani, già chef di La Maniera di Carlo, a poche decine di metri di distanza (poi trasferitosi). Dopo la chiusura del locale, Francesco ha accumulato una serie di esperienze. Fino ad arrivare a questa nuova apertura a Milano, l’enoteca La Manierina, così chiamata, ancora, in omaggio al padre, il Carlo della vecchia insegna.

LA MANIERINA NUOVA APERTURA ENOTECA MILANO

Pareti colore del vino (rosso), scaffalature e bottiglie, mobili dal gusto retrò, tavolini, divanetti, due salottini.

Al piano di sotto, uno scantinato nello stesso stile, volta con mattoni a vista, bottiglie, e uno spazio dal soffitto basso, con le bottiglie più vecchie.

La Manierina Milano. Enoteca con mescita. Via Cellini, 21. Milano.

Instagram

Temp Enoteca nuova apertura a Milano

temp enoteca sala nuova apertura milano

Siamo ancora in Porta Vittoria a Milano con questa nuova apertura: Temp Enoteca. Per essere precisi, siamo in via Sottocorno, a qualche decina di metri da La Manierina.

«Paesaggi agricoli in contesti urbani #TakeYourTemp»: le scritte aprono la pagina Instagram di Temp. Un invito a prendersi il proprio tempo, un carpe diem enoico…

Ma è sempre meglio affidarsi alla carta: una dozzina di etichette, ben scelte, dalla valle della Loira all’Alsazia, all’Etna. In realtà «Non esiste una carta vini in quanto le referenze sono in continuo cambiamento; potete trovarle nell’esposizione o chiedere al personale. Se si vogliono degustare le bottiglie a scaffale qui in enoteca, vanno aggiunti 8 € al prezzo della bottiglia per il servizio al tavolo.»

Quindi trattasi di una nuova apertura di un’enoteca all’insegna dei vini naturali – adatta alla nuova Milano da bere. Ma non solo: c’è anche un interessante menu, diversi taglieri (da 10/14 € fino a 28 €) e alcuni piatti da provare (trippa rossa, luccio, insalata di gallina… da 9 a 17 €). C’è anche il tonno di coniglio, che sembra essere tornato di gran moda (18 €).

Temp. Via Pasquale Sottocorno, 17. Milano. Tel. +393472402269

Instagram

L’Échappée Close apre a NoLo con libri e vini francesi

echappee close enoteca milano nuova apertura

Una nuova libreria e vineria francese a NoLo: si chiama L’Échappée Close, aperta dal 5 novembre. Una nuova apertura, un’enoteca, in una delle zone più interessanti della “nuova” Milano. NoLo, North of Loreto, identifica un quartiere caratterizzato dalla multietnicità, da una intensa socializzazione, e da interessanti iniziative culturali e gastronomiche.

Questa cave littéraire de Milan propone una scelta di volumi in francese che va dai classici ai contemporanei, ai premi letterari, agli autori ancora sconosciuti. Ci saranno anche graphic novel e libri per bambini e ragazzi, sempre in francese, e una selezione di volumi di autori francesi tradotti in italiano.

La selezione dei vini sugli scaffali dell’enoteca di questa apertura enolibraria a Milano parla tutta francese. Proviene dal Domaine de L’Odylée per i rossi e dal Domaine Gaujal per bianchi e bollicine.

Il Domaine de L’Odylée è un vigneto situato in Provenza, acquistato nel 2015 da una manager che ha deciso di cambiare vita. Produce vini Côtes du Rhône in biologico e nel rispetto dell’ambiente.

Invece il Domaine Gaujal è un’azienda storica, attiva dal 1744, e si trova sulle rive dell’Etang de Thau, tra la Languedoc e il Roussillon. Sono 20 ettari di vigneti in via di conversione all’agricoltura biologica, con vitigni antichi come il Piquepoul Blanc.

L’Échappée Close. Via Cecilio Stazio, 11. Milano. Tel. +393517656020

Instagram




Di Emanuele Bonati

Di Emanuele Bonati

"Esco, vedo gente, mangio cose" Lavora nell'editoria da oltre 40 anni. Legge compulsivamente da oltre 50 anni. Mangia da oltre 60 anni. Racconta quello che mangia, e il perché e il percome, online e non, da una decina d'anni. Verrà ricordato per aver fatto la foto della pizza di Cracco.