Gabriele Bonci ha letteralmente sbancato con il suo programma Pizza Hero – La sfida dei forni.

Oltre 1 milione di telespettatori per la prima puntata trasmessa sul canale Nove (ogni lunedì alle 21.15).

Roma e Milano le prime tappe del fornaio più amato di Italia che ha fatto del pane e della cultura del pane la sua mission da prima serata.

E i numeri dicono che ha giocato bene le sue carte.

Pane ma anche pizza. Gabriele Bonci probabilmente sul web è più famoso per la pizza del Pizzarium che per il pane del Forno Trionfale.

Il nome stesso della trasmissione richiama alla pizza che per la filosofia e i supporter bonciani è la focaccia, scrocchiarella con il cuore morbido e alveolato, farcita di ogni bendidio.

Per la terza puntata, l‘appuntamento è con Napoli e con la pizza di Gino Sorbillo.

20 cose da sapere per replicare la pizza di Bonci a casa

I due amici, che avete visto insieme già in televisione a La Prova del Cuoco e su questi schermi per la prima puntata di Impasti Possibili, ritornano in un duetto che piacerà ai fan dell’eroe romano e di quello napoletano.

Impasti possibili, la Pizza Condivisa di Gabriele Bonci e Gino Sorbillo

Gino Sorbillo non è in gara, ma è ospite della trasmissione con una pizza margherita preparata davanti all’ingresso della pizzeria a via Tribunali (prima che scoppiasse l’ordigno che ha fatto parlare in lungo e in largo il web).

“C’ho bisogno di te”, dice Gabriele Bonci a Gino Sorbillo. “A Napoli faccio la sfida dei fornai napoletani, però voglio mangià la pizza margherita”.

“Fammè un po’ vede”.

Gino Sorbillo in quello che sarà “l’educational” della puntata spiega cos’è e come si fa una tradizionale pizza margherita a partire dal classico panetto da 280 grammi, come si gira la pagnotta sul banco, come si lavora con i polpastrelli a formare il cornicione, perché si usa il pomodoro scondito di olio e…

L’appuntamento è per stasera su Canale Nove con la coppia Bonci-Sorbillo.

Voi intanto potete allenarvi con il nostro Lezioni di Pizza!