Domani apre a Palermo, a pochi passi da Piazza Politeama, l’Enosteria Sicula.

Il nuovo locale si pone a metà strada tra un ristorante e un’enoteca dall’ambiente moderno e raffinato. Nasce come piccolo ritrovo cittadino per gli appassionati di food & wine.

Un format tutto siciliano, con le sue tante sfaccettature, che sarà un elogio al made in Sicily, ai suoi prodotti gastronomici di qualità, alle cantine vitivinicole e ai birrifici artigianali isolani.

Lo chef palermitano Gioacchino Sensale ha curato la proposta gastronomica che metterà insieme tradizione e innovazione della cucina siciliana.

Ecco un’anticipazione del menu.

ANTIPASTI

Carciofo spinoso di Menfi alla “villanedda” con caciocavallo palermitano dop 10 €

Tartare di filetto con carpaccio di zucca rossa, yogurt, mandarino e foglie di capperi di Salina (presidio Slow Food) 14 €

Insalata tiepida di lenticchie di Ustica (presidio Slow Food) con polpo croccante e guazzetto di vongole veraci 16 €

PRIMI PIATTI

Risotto del “carbonaro” con seppia scottata e guanciale di suino nero dei Nebrodi croccante 18 €

Fusilloni di grani antichi siciliani con ragù bianco di vitello e provola affumicata delle Madonie 14 €

Creste di pasta fresca ripiene di “broccoli arriminati”con ragù di coniglio e polvere di funghi porcini 16 €

Spaghetti di grano duro, crostacei e liquirizia 20 €

SECONDI PIATTI

Brasato di manzo al Duca Enrico, cardo saltato con fiocchi di mais, purè di zucca all’arancia e patate
18 €

Filetto di maialino nero dei Nebrodi, funghi e purea di patate al sedano verde 16 €

Darna di pesce scottata, cipolla rossa al sale, cremoso di patate e verdure di stagione saltate 22 €

DESSERT

Cremoso alla mandorla di Noto (presidio Slow Food) con limone, frolla integrale e uva fragola 7 €

Tiramisud con crema di ricotta, pan di Spagna al cioccolato bagnato al Marsala e semifreddo al caffè 7 €

La cantina di Enosteria Sicula si caratterizza per l’offerta di vini tutti siciliani, che sono stati selezionati da Marcello Malta, degustatore ufficiale Ais Sicilia, e da Livia Ricevuto, sommelier Ais e responsabile di sala. Tra questi Baglio del Cristo di Campobello, Tasca d’Almerita, Murgo, Marco De Bartoli, Franchetti, Palari, Benanti, Duca di Salaparuta, Alessandro di Camporeale.

Grande spazio sarà dato anche alle birre siciliane, come 24 Baroni, Epica, Tarì, Kimiya, Semedorato, ai soft drink Tomarchio Bio, agli amari Nepeta, Amara, Tutone, Amacardo.

Gli ideatori di questa iniziativa sono Massimo Rallo, Danilo Ciulla e Piero Scelfo. “Siamo tre amici amanti della vita, del buon cibo e del buon vino – affermano i tre soci -. L’Enosteria Sicula mette insieme l’amore per la materia prima, il rispetto del lavoro del contadino e l’estro della cucina creativa. Al centro del progetto ci sono i sapori tradizionali dell’Isola in un contesto semplice, elegante e funzionale”.

Un menu a base di finger food è stato pensato esclusivamente per l’inaugurazione che si terrà domani 9 novembre a partire dalle ore 19. Tra i finger food scelti per accompagnare la serata: Tartare di carne ai capperi di salina con salsa yogurt di Carini; Paninetti panelle e mortadella; Carpaccio di pesce; Al Qasar con bocconcino di pesce crudo; Tartare di tonno rosso con melone cartucciaro, sedano e mandarino; Gambero rosso di Mazara croccante con crema di zucca all’agrodolce di Grillo; Cialdina di cannolo con ricotta e tartare di crostacei; Tiramisud al bicchiere.

Il locale è aperto al pubblico dal martedì alla domenica dalle ore 18.30 all’1.00. La cucina chiude alle ore 23.00.

Enosteria Sicula. Via Torrearsa, 3. Palermo. Tel. +39 339.4531471