Mille Secondi di pura passione gastronomica

Lorenzo-Secondi-2-chef-©Silvia-Luppi

Non scrivo per un’altisonante recensione, ma per parlarvi di una persona, che di professione fa il cuoco.
L’incontro con Lorenzo Secondi è stato un colpo di fulmine.
L’ho conosciuto come docente ad un corso sulla carne, poi ne ha fatto seguito uno sul pesce, ce ne sarà uno sulla cottura con il sottovuoto ed uno sulle verdure.
Lorenzo è una di quelle persone che ha la fortuna di fare ciò che fa mosso da una grande passione, passione accompagnata da una competenza ed una professionalità più uniche che rare.
Ciò che colpisce in un mondo in cui ci si mette in cattedra anche per spiegare come cuocere la pasta e fagioli, è la sua umiltà oltre che la sua grande disponibilità.
Lorenzo ama comunicare quello che ha imparato in oltre 25 anni di onorato servizio e lo fa spiegando le sue ricette e le sue tecniche svelando tutti i suoi segreti, mettendo a disposizione di tutti le sue conoscenze.

secondi-insalata-finocchi-gamberi-arance
Insieme ad alcuni amici, sono andata a cena nel ristorante in cui Lorenzo Secondi lavora: l’Hosteria da Bruno ad Azzate, vicino Varese.
Non vi parlerò del locale, dell’apparecchiatura, del tovagliato o del servizio, come ho tenuto a precisare questa non vuole essere una recensione, ma semplicemente un consiglio. Il consiglio spassionato di chi ha provato la cucina di un grande professionista e la caldeggia vivamente.
Lorenzo è un grande esperto di cucina di pesci di lago, ma, come potrete notare dal menu, riesce a spaziare con grande padronanza e disinvoltura dalla carne, alle verdure, ai primi piatti.

secondi-antipasti-pate-anatra-salmone

Noi abbiamo mangiato come benvenuto un patè di lavarello (sopra, a sinistra).
Tra gli antipasti: un notevole salmone marinato con carpaccio di mela, morbidissimo (sopra a destra).
Un ottimo patè d’anatra (sopra, al centro).
Insalata di finocchi, gamberi ed arance, profumatissima (in alto, foto singola).
Millefoglie di patate e lardo di Arnad.
Tonno di coniglio.
(tutti piatti a circa 8 €)

secondi-chef-zuppe-capesante-cipolle

Come primi:
Pasta alla chitarra con ragù di coda di bue, commovente.
Zuppa alla parmantier con capesante (sopra, a sinistra).
Zuppa di cipolle con petite di foie gras, delicatissima (sopra, a destra).
(tutti a circa 11 €)

secondi-chef-luccioperca-manzo

Tra i secondi:
Brandade di baccalà.
Ganassino di manzo al nebbiolo, un vero burro (sopra, a destra).
Trancio di luccioperca cotto sulla sua pelle (sopra, a sinistra).
(tutti a circa 15 €)

secondi-dolci-latte-parfait-tatin

Tra i dolci da menzionare il latte in piedi, il parfait al pralinato e banane e la tatin.

secondi-dolce-sbrisolona

Hosteria da Bruno. Via Piave 43/a – Azzate Varese. Tel 0332 454093 – 347 8182129
Chiuso il martedì

I ritratti di Lorenzo Secondi sono di Silvia Luppi



mercoledì, 3 marzo 2010 | ore 15:11

9 commenti su “Mille Secondi di pura passione gastronomica

  1. Brava Lydiuccia, dalle foto e dagli abbinamenti mi piace la cucina di questo chef. Quando “saliremo” ti toccherà portarci pure a me e a quell’altra 🙂

  2. Ciao!
    Io c’ero!!! e posso confermare tuttissimo…..e soprattutto la bravura di Lorenzo!
    La sua disponibilita’ e professionalita’ sono quasi disarmanti perche’ davvero mette a disposizione la sua competenza e passione con umilta’ e gioia.

    BRAVO LORENZO!!!

    Un sorriso,
    Diletta

  3. Conosco Lorenzo Secondi da ben 25 anni. Conosco la sua mitica cucina, il suo magnifico carattere, la sua solarità e passione. Leggere oggi questa descrizione delle sue qualità mi commuove alle lacrime e ringrazio Lydia Capasso per avere descritto così bene quanto di speciale ci sia in Lorenzo e nella sua arte.
    Mi unisco a lei per consigliare a tutti, vivamente, di assaggiare le sue opere d’arte culinaria…. perché tali sono…. ne uscirete arricchiti in tutti i sensi!
    BRAVO LORENZO…GRAZIE LYDIA!

  4. Ho conosciuto Lorenzo molti anni fa, non ho più avuto modo di incontrarlo, ogni tanto mi arrivavano sue notizie.
    Ricordo di essermi persa, causa indisposizione, una sua crema chantilly per panettone ,ad una festa a casa di amici, da lui improvvisata al momento.
    Sono felice per Lorenzo, per il suo successo.
    Ci sarà occasione di rivedersi.
    …con simpatia e affetto

  5. Sono la Rita di prima…m’ero dimenticata il cognome! Donatella ricorda la crema chantilly…buona quella di Lorenzo. E la zuppa inglese dove la vogliamo lasciare?
    Ho ancora la foto…magari sbiadita ma il gusto mi è rimasto nel cervello!
    Comunque in cucina Lorenzo è un mago, un guru, un creativo…non c’è nulla di quanto prepara che non sia buono e bello da vedere…e da annusare!
    Ancora complimenti Lorenzo.
    Un bacetto Rita

  6. Sono Michela,ho conosciuto Lorenzo molti anni fa…é una leggenda,é un creativo…ogni piatto é… musica di alta qualità.Complimenti di cuore Lorenzo.Felice di averti ritrovato…a prestissimo.
    Un abbraccio e buon lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.