Casatiello napoletano salato: la ricetta perfetta e veloce con il lievito di birra

Il casatiello è una ricetta tipica di Pasqua, e perché no, di Pasquetta poiché lo si preparava (e ancora lo si prepara) anche in vista della gita fuori porta del Lunedì dell’Angelo.

Le uova e il ripieno lo rendono un validissimo piatto unico da asporto.

La ricetta di Roberto Potito, che riproponiamo con un’ampia galleria fotografica step by step, non prevede l’utilizzo dello strutto (la ‘nzogna) che è elemento proprio della tradizione napoletana.

Potito usa il lievito di birra per il suo impasto ottenuto con un mix perfetto tra farina forte e farina debole.

In poche ore il vostro casatiello sarà pronto in tempo per la Pasqua e per la gita di Pasquetta.

Il casatiello differisce dal tortano (che può essere anche dolce come anche il casatiello) proprio per la presenza delle uova soda oltre che per il differente utilizzo dello strutto.

La ricetta perfetta del casatiello napoletano

Ingredienti

600 g di farina 00 (300 g di farina debole+300 g di farina forte)
4 uova intere + le uova necessarie per decorare
15 g di lievito di birra fresco
200 g di salumi misti tagliati grossolanamente
200 g di formaggio a pasta dura a pezzetti
250 g di acqua a temperatura ambiente
2 cucchiaini di sale fino

Preparazione
In una terrina capiente, unisci la farina, il lievito disciolto in poca acqua a temperatura ambiente e comincia ad intridere unendo molto lentamente l’acqua prevista.

Quando l’impasto comincerà ad assumere la propria struttura, incorpora le 4 uova in due riprese e per ultimo il sale.

Impasta energicamente fino ad  ottenere una massa elastica e soda.

Lascia riposare l’impasto ottenuto ungendolo delicatamente con un po’ di strutto e, dopo circa un’ora, stendilo grossolanamente in una sfoglia dello spessore di circa 6/7 centimetri ed incorpora i salumi con i formaggi.

Ripiega l’impasto su se stesso facendolo circolare sul tavolo di lavoro.

Forma un cilindro e mettilo in uno stampo infarinato a forma di ciambellone, lasciando una parte di impasto della dimensione di una noce.

Lava sotto acqua corrente le uova per la decorazione e collocale sulla ciambella, esercitando una pressione lieve. Copri le uova con delle strisce sottili di pasta formando una croce.

Spennella con uovo intero sbattuto il casatiello e poni a lievitare.

Cuoci in forno a 180° per almeno una quarantina di minuti.

[Immagini: Francesco Arena/SdG]



sabato, 15 aprile 2017 | ore 8:56

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.