Teresa Iorio, protagonista assoluta della pizza fritta a Napoli e a Ischia

Una e trina, verrebbe da dire, a vedere le maxi affissioni 6×3 in giro per Napoli con Teresa Iorio, la bicampionessa mondiale che troneggia dall’alto con coppa e pizza fritta.

Femmena e Fritta vince ancora! è l’head line della campagna pubblicitaria che riprende il flash di Scatti di Gusto Teresa Iorio raddoppia e vince il primo Trofeo Mondiale Pizza Fritta.

E poi l’indicazione di tre pizzerie: due sono di Rossopomodoro: il LAB di via Partenope che ha piazzato al terzo posto del Mondiale STG un pimpante Gennaro Piccolo, praticamente sconosciuto ai più audaci commentatori dei fatti di pizza, e la serra di Ischia Porto palcoscenico del nostro calendario Pizza d’aMare (dove venerdì prossimo potrete scoprire in versione da mare proprio Gennaro Piccolo con un altro campione mondiale, Davide Civitiello).

E poi c’è l’indicazione della pizzeria storica di Teresa, Le Figlie di Iorio (in via Conte Olivares) che suggella l’originale format di alleanza tra pizzerie competitrici. Ne beneficiano l’una e l’altra e soprattutto ne traggono vantaggi i clienti per questo continuo travaso di competenze, ingredienti, esperienze.

Proprio come è accaduto con la vittoria mondiale della pizza Femmena e Fritta cui non è estraneo quel lavoro di team che si ritrova nella Scuola di Pizza.

La stessa che in tre appuntamenti vedrà i pizzaioli del Rossopomodoro LAB Partenope salire in cattedra: Teresa Iorio, Antonio Greco e Gennaro Piccolo.

Scatti di Gusto non entra in questo calendario, ma sia Teresa Iorio (il 1 agosto insieme al Campione Mondiale STG Michele Iorio) che Gennaro Piccolo (questo venerdì) li troverete a Pizza d’aMare.

Un’altra occasione per Teresa Iorio e per voi di fare il bis.

Ecco copia incollato il comunicato stampa degli appuntamenti di luglio.

Scuola di Pizza al Rossopomodoro LAB

Tre appuntamenti a luglio al Rossopomodoro LAB di Napoli con la Scuola di Pizza e tre grandi maestri pizzaioli. Si parte con la nuova campionessa del mondo della Pizza Fritta

www.rossopomodoro.it

Teresa Iorio, due volte sul gradino più alto del podio del Trofeo Mondiale, Antonio Greco, pizzaiolo resident di Rossopomdoro LAB Partenope, e Gennaro Piccolo, trionfatore della Coppa Rossopomodoro Mondiale, per tre lezioni one shot sul lungomare di Napoli

Teresa Iorio, due volte campione del Mondo con il trionfo nella categoria STG e il bis nella nuova categoria Pizza Fritta inaugurata quest’anno, apre un ciclo di tre appuntamenti imperdibili della Scuola di Pizza, coordinata da Clelia Martino e dagli executive chef Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis, al Rossopomodoro LAB di via Partenope a Napoli, uno dei tre centri di studio e sperimentazione della pizza del Gruppo Napoletano.

Mercoledì 12 luglio, dalle ore 18.30, sarà lei a salire in cattedra con una lezione chiaramente dedicata ai segreti della Pizza Fritta, la specialità di street food partenopeo salita alla ribalta in quest’ultimo anno grazie alla Femmena e Fritta. Teresa Iorio è Femmena e Fritta e anche bi-campionessa del mondo che ha interrotto la prassi che voleva i campioni mondiali fuori dall’agone dopo la vittoria. Invece lei, anche grazie all’esperienza accumulata al focone di Rossopomodoro che ha combinato con quello della sua pizzeria Le Figlie di Iorio, ha sparigliato le carte andando a vincere con una pizza classica rivisitata che resterà negli annali. E sarà quella pizza la protagonista del primo appuntamento cui gli appassionati della pizza fatta a casa potranno partecipare realizzando da sé una fritta fatta a regola d’arte con la guida della più esperta pizzaiola del mondo.

Mercoledì, 19 luglio, sarà la volta di Antonio Greco, il pizzaiolo del team Rossopomodoro LAB che ha inventato Margherita Dentro la super margherita con impasto al pomodoro che esalta il ruolo principe dell’ingrediente più amato dai pizzaioli e dagli appassionati. Antonio Greco spiegherà i segreti per realizzare un impasto rosso come il pomodoro grazie al procedimento messo a punto in esclusiva dal LAB sul lungomare di Napoli.

Mercoledì 26 luglio, chiude la “sessione estiva” della Scuola di Pizza, Gennaro Piccolo vero talento della pizza napoletana di tradizione che ha conquistato il terzo posto assoluto al Mondiale STG andando a prendersi la Coppa Rossopomodoro di specialità. A lui è affidato il compito di spiegare agli allievi del corso le regole per una pizza tradizionale perfetta che sfrutta al meglio tutte le potenzialità del “fiore della farina”, cioè la parte più nobile del grano macinato.

La formula per partecipare alla scuola è semplice: basta prenotarsi sul sito www.rossopomodoro.it nella sezione dedicata a Casa Rossopomodoro. Il costo della lezione è di 20 € e al termine si assaggia la pizza con un calice di vino. In regalo il kit del pizzaiolo, la ricetta e l’attestato di partecipazione

Non ne avrete a male se vi ricordiamo anche gli appuntamenti di Pizza d’aMare a Ischia.



mercoledì, 12 luglio 2017 | ore 15:30

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.