Tarteletta al limone: la ricetta del dolce della domenica viene dalla Francia

Tempo di lettura: 1 min

TARTELETTA AL LIMONE, ROSMARINO E FRUTTI DI BOSCO

tarteletta-giovanna-1

Per la pasta sablé (Alain Ducasse):

Ingredienti
120 gr. di burro a pomata
2 gr. di sale
50 gr. di zuccehro a velo
50 gr. di TPT (miscela di farina di mandorle e zucchero a velo in uguale quantità)
2 gr. di vaniglia in polvere
40 gr. di uova
200 gr. di farina

Lavora il burro con il sale, poi aggiungi lo zucchero a velo, il TPT, la vaniglia, quindi le uova e 50 g di farina.
Unisci poco per volta il resto della farina.
Forma una palla e fai riposare in frigo avvolta nella perllicola per due ore o più.
Stendi la pasta allo spessore di 2,5 mm e rivesti degli anelli da tartelletta (o stampini) a bordi lisci da 6 cm.
Cuoci in forno preriscaldato a 150° fino a doratura.

Per la ganache montata al limone e rosmarino:

Ingredienti
100 + 150 gr. di panna fresca
6 gr. di buccia di limone grattugiata
10 gr. di glucosio
10 gr. di miele
65 gr. di cioccolato bianco
rosmarino in polvere, secondo il gusto

Scalda i 100 gr. di panna, spegni il fuoco, aggiungi la buccia di limone e lascia in infusione per una decina di minuti, quindi filtra. Tieni da parte la buccia.
Unisci il glucosio e il miele alla panna e porta ad ebollizione. Versa quindi sul cioccolato bianco tritato, fallo sciogliere bene, poi frulla col frullatore ad immersione aggiungendo anche la buccia facendo attenzione a non incorporare aria. Unisci i 150 gr. di panna fredda e tenere in frigo per almeno 12 ore.
Al momento di servire, monta la ganache, non troppo soda. Deve restare soffice. Aggiungi il rosmarino. Riempi le tartellette con la ganache e decora con lamponi, ribes o fragole.

[Lisa&Giovanna]

6 Commenti

  1. Confermo la bontà di questa sablé, friabilità meravigliosa. A differenza di altre si presta ad essere usata anche per torte grandi oltre che per le monoporzioni. Dovete provarla 🙂

  2. il glucosio è tra gli additivi vietati dalla legge? ieri mne hanno parlato al TG1 (dice un mio collega con grande soddisfazione, anzi quasi come una rivalsa su di me).

    Vorrei saperne di più, prima di arrabbiarmi!!

    bella ricetta Giovanna.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui