Ricette. Amuse-bouche con prosciutto e melone

Tempo di lettura: 2 minuti

Una variazione sul classico abbinamento prosciutto e melone, da servire come amuse-bouche per una cena di fine estate. Consiglio di utilizzare verrine di dimensioni più ridotte rispetto a quella immortalata nella foto e di comporre due strati del medesimo spessore.

“Panna cotta” al prosciutto con granita di melone

Ingredienti (per 2-4 persone a seconda della dimensione dei bicchierini prescelti) per la “panna cotta” al prosciutto
7 cl di panna fresca da montare
7 cl di latte intero + 2 cucchiai
40 g di prosciutto crudo a fette sottili
1 foglio di gelatina alimentare o colla di pesce (2 g) pepe

Ingredienti per la granita
100 g di melone
1 pizzico di fior di sale
1 ciuffo di basilico

verrine-prosciutto-melone

Preparazione
Prepara la panna cotta: metti in ammollo la gelatina in acqua fredda per il tempo indicato sulla confezione (nel mio caso 10 minuti). Trita il prosciutto crudo finemente al coltello, quindi mettilo in un contenitore dai bordi alti insieme alla panna e al latte. Frulla il tutto utilizzando il frullatore ad immersione fino ad ottenere un composto liscio, vellutato e cremoso. Regola di pepe, non occorre sale in quanto il prosciutto è sapido di suo. Strizza bene la gelatina e falla sciogliere brevemente in una piccola casseruola nella quale avrai fatto scaldare 2 cucchiai di latte. Mescola con cura con un cucchiaio di legno fino a quando si sarà completamente sciolta, quindi uniscila al composto precedentemente preparato. Mescola con cura per amalgamare, quindi trasferisci il tutto all’interno di due bicchieri, livellando bene. Copri con un foglio di pellicola per alimenti e fai riposare in frigorifero fino a quando la panna cotta si sarà solidificata.

Nel frattempo prepara la granita: taglia il melone a cubetti non troppo grandi, quindi frullalo con il frullatore ad immersione fino ad ottenere una crema omogenea. Sala con un pizzico di fior di sale e trasferisci in una ciotola che metterai poi nel congelatore. Ogni mezz’ora mescola con una forchetta fino ad ottenere l’effetto granita.

Quando la panna cotta si sarà solidificata prendila fuori dal frigo e posizionaci sopra la granita di melone, facendo uno strato di uguale spessore possibilmente. Decora con un ciuffetto di basilico e servi subito.

[Sara Querzola]

3 Commenti

  1. ha risposto a jovica todorovic: La vista scanner ricostruttiva! Complimenti!

    Come già ho detto, io sono di quelli che l’estate l’apprezza di più quando sta finendo e vorrebbe che non finisse mai. Sara con questa ricetta ci dice come allungarla un po’, al limite su una terrazza di città 🙂

  2. La ricetta mi sembra decisamente gustosa e rinfrescante. Il vino ,sebbene sia semi
    -sconosciuto, mi è sempre parso piuttosto buono e originale. 🙂

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui