Prendi la pasta sfoglia, una buona crema al cioccolato ed ottieni un dolce goloso.

Prendi la pasta sfoglia, una buona crema al cioccolato, un pizzico di fantasia ed ottieni un irresistibile dolce goloso.

E non occorre avere chissà quale attrezzatura. L’importante è la fantasia, ingrediente indispensabile e fondamentale di tutte le nostre creazioni.

Lo “stellato al cioccolato” altro non è che una mini millefoglie di design monoporzione. Tanto lunga la definizione, quanto semplice la preparazione. Essendo monoporzione ci salva anche dall’imbarazzo della fetta non perfetta. Vediamo insieme come si fa.

CD-millefoglie-preparazione-1

Prendi un rotolo di pasta sfoglia. Stendi con il matterello fino ad ottenere uno spessore di circa 3 mm. Con l’aiuto di un bicchiere, taglia due dischi. Imburra uno stampino di alluminio di diametro leggermente superiore a quello dei dischi appena tagliati. Ricopri lo stampino con la sfoglia, eliminando la parte in eccesso. Con una cutter a forma di stella, taglia una stella sul lato superiore ed altre stelle sui bordi. Io ne ho tagliate cinque.

CD-millefoglie-preparazione-2

Inforna i dischi e lo stampino ricoperto di sfoglia “stellata”, in forno preriscaldato a 180°, per circa 15 minuti. Sforna e fai raffreddare.

Assembla il dolce direttamente nel piatto di portata. Disponi nel centro del piatto un disco di sfoglia e, con l’aiuto di una tasca da pasticcere, coprilo con la crema al cioccolato. Adagia l’altro disco e copri ancora con la crema. Rivesti il tutto con la sfoglia stellata e con la tasca da pasticcere riempi le stelle di crema.

CD-millefoglie-stellato-claudia

Golosissimo questo dolce al cioccolato che ricorda il firmamento stellato!

(Claudia Deb)

Foto: Vanja Corà presso lo studio www.videoluce.it

14 Commenti

  1. Meno male, lo stellato al cioccolato sembra semplice da preparare… per i miei bambini sarà una leccornia… AUGURONI e grazie a Scattidigusto.it

  2. …le ho provate e sono davvero sublimi…ma del resto non poteva essere diversamente…conoscendo la tua capacita di impa..sticciare…

  3. “Prendi un rotolo di pasta sfoglia” !?
    E dove la trovo nel bancone del supermercato?
    A quando il cocktail di gamberetti? 😀

  4. ha risposto a Carlo Giovagnoli:
    Caro Carlo, si vede che hai bisogno di qualche lezione aggiuntiva.. come puoi notare dalla foto in cui taglio la sfoglia con il bicchiere blu, la sfoglia non è un “cerchio” perfetto come accade nei rotoli comprati dalla Parodi (per capirci). Le prossime lezioni saranno dedicate a come si fa la pasta sfoglia, la pasta frolla e insomma ai basic. Poi vogliamo vedere le tue foto…

  5. Claudia e Carlo, vedo con piacere che vi state preparando per i fuochi di artificio!!!!

    Io posso solo dire che ho assaggiato i biscotti decorati della precedente lezione che mi ha donato Claudia e mi sa che la frolla era made in home 🙂

  6. Facili da realizzare e buoni da mangiare… per la gioia dei bambini che vogliono dare una mano a preparare i dolci!
    Complimenti… e Auguri a tutti per un fantastico 2011!!!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui