Fiorucci cede il 100% alla spagnola Campofrio

Tempo di lettura: 1 minuto

Fiorucci passa agli Spagnoli. La società Campofrio Food Group, leader in Europa nel settore delle carni lavorate, con sede a Madrid, ha acquistato infatti il 100% della società italiana per 45 milioni di euro.

L’azienda italiana fondata nel 1850, presente nei settori salumi, pasta, formaggi e aceto balsamico, non è nuova alle dismissioni. Nel 2005 aveva già ceduto il 65% al fondo Vestar che oggi vende la sua quota agli Spagnoli insieme alle azioni in mano alla famiglia Fiorucci e a top manager dell’azienda. Il marchio italiano esporta in 60 paesi (è molto presente sui mercati statunitense, francese e britannico), ha un fatturato di 320 milioni di euro ma registra debiti per 126 milioni di euro. Tenuto conto delle passività, l’operazione complessiva, che verrà perfezionata a aprile dopo le autorizzazioni delle competenti autorità italiane, raggiunge quindi i 170 milioni di euro.

Con questa operazione il gruppo Campofrio, quotato alla Borsa di Madrid, frutto della fusione tra l’azienda fondata dalla famiglia Ballvé e la statunitense Smithfield, rafforza la sua leadership sul mercato europeo dove è presente con 7 società distinte e 250 milioni di consumatori.

[Fonte: Il Sole 24 Ore, reuters.com, distribucionactualidad.com]

Foto: landor.com

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui