Dopo il successo di Selenella, arrivano cipolle e carote al selenio

Dopo le patate al selenio, arrivano anche le carote e le cipolle arricchite del prezioso minerale, ricco di proprietà antiossidanti. Un debutto imminente che si preannuncia di successo a giudicare da quello che ha accompagnato la patata “Selenella”, commercializzata dal 2000 e le cui vendite sono passate in 10 anni da 50 a 350 mila quintali, con aumenti dei prezzi all’origine del 20%.

Per questo il Consorzio delle buone idee, formato da organizzazioni di produttori e aziende del settore, che ha immesso sul mercato la patata arricchita al selenio (conosciuta, secondo un’indagine di Psychoresearch, dal 73% degli Italiani), ci prova ora anche con carote e cipolle, pronte ad essere distribuite entro il 2011 dopo un anno di test.

Le zone di coltivazione di cipolle e carote arricchite al selenio saranno soprattutto il Fucino, il Lazio, la Sicilia e il Basso Ferrarese.

[Fonte: Il Sole 24 Ore]

Foto: Bolognainforma.wordpress.com

1 commento

  1. Grazie per averci avvertito 😉
    Un altro prodotto da cui tenersi debitamente a distanza… Anche io le patate le compro nel Fucino, ma sono sicuramente molto diverse 😀
    Ciao A

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui