Fornelli in forma. Crema di broccolo, patate e lenticchie per l’inverno

Tempo di lettura: 2 minuti

L’inverno va incontro alla primavera. Ma il clima ancora ci confonde. E oggi è proprio una di quelle giornate che non sai… Poi guardi il calendario e ti rispondi: “In fondo siamo ancora a febbraio. Cosa dovremmo aspettarci?” Ce lo conferma anche il frigo, basta aprire. Cavolfiori, broccoli, zucche… E’ ancora inverno !

Allora decidi di farti consolare ancora da qualcosa di caldo e vellutato. Rassicurante come le pappe e le minestrine che ci faceva la mamma. Fermi là, posate il burro e il formaggino. Oggi recuperiamo cibi rustici, con alto valore minerale e fortificatrici del sistema immunitario. E’ quello che ci vuole in questo periodo.

Crema di broccolo romanesco, patate e lenticchie

Mezzo broccolo romanesco

Due patate

Un pugno di lenticchie (se le avete già cotte è meglio)

Una carota

Una costola di sedano

Una cipolla

Preparazione

Metti in casserula carota, sedano e cipolla a stufare (se vuoi sfumare con qualche goccia di vino te lo concedo). Aggiungi broccolo e patata a tocchetti e  acqua per cuocerlo. Se ti trovi un pugno di lenticchie già cotte meglio, altrimenti falle stufare a parte con altro sedano e uno spicchietto d’aglio.

A cotture finite, lascia stiepidire tutto prima di metterlo nel bicchiere del frullatore.

Lavora col frullatore verdure e lenticchie fino a che non diventino una crema vellutata.

Rimetti a scaldare e aggiungi le spezie che vuoi: zenzero oppure un po’ di alloro e maggiorana.

Impiatta con un giro d’olio e una bella grattugiata di pecorino romano.

Avete notato? E’ cambiato lo sfondo dietro me… Vi presento il mio nuovo studio (avrete modo di vederne a mano mano degli angoli). Ecco un po’ di lavoro black to black… Oggi fatichiamo di addominali !

Teaser1

Si chiama così, provalo e vediamo che genere di scherzo ne esce!

A gennaio avevamo fatto prove di Balance. Oggi ci torneranno utili.

Partiamo dalla posizione di Balance così come la conosciamo. Inizialmente, visto che devi restarci, piega un po’ le ginocchia.

Quando ti senti sicuro di essere bene in equilibrio senza compensare con spalle e collo, stendi le ginocchia e allunga le braccia. Resta ancora in equilibrio.

Da questa posizione scendi poco con la schiena in appoggio espirando. Torna in equilibrio iniziale inspirando. Ripeti 10 volte.

Cerca di tenere sempre la forma a “V”. Le braccia devono essere parallele alle gambe.

Se la schiena tira troppo esegui l’esercizio con i piedi appoggiati al muro. Sentirai tutti gli addominali coinvolti che bruciano. E’ quello che ci vuole! La primavera è dietro l’angolo e con le magliette il rotolino è in agguato…

Buona settimana !

14 Commenti

  1. W le ricette della salute di Cloo!! Mi fai sempre venir voglia di rimettermi in forma!!!

    Mens sana in corpore sano 🙂 🙂 :)…

    Un MEGA IN BOCCA AL LUPO per il tuo studio.. lo sfondo è BELLISSIMO:… figuriamoci il resto!!

    BRAVA CLOO!!!

  2. ha risposto a Claudia Deb: assolutamente…. porta tutti…
    ANZI INVITO UFFICIALMENTE TUTTI…
    sono felice se venite a polemizzare live al mio studio… tutt’al più chi è troppo pignolo lo mettiamo in punizione a saltare 30 min sul rebounder… vedi come je passa

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui