La ricetta della pasta frolla buona e sensuale

Tempo di lettura: 1 minuto

Quando fare una ricetta è arte. Chiudiamo (?!) la serie della pasta frolla con un contributo Pop Art di Erica Petroni con la ricetta di sua nonna. “E’ la pasta frolla su misura, perchè ognuno può poi creare la tortina con gli ingredienti che più preferisce (dalla nutella alla marmellata)” (V.P.)

Ingredienti

200 g di farina
100 g di zucchero
100 g di burro
2 tuorli
la scorza di 1 limone
un pizzico di sale

Preparazione

Disponi la farina sul banco di lavoro, unisci quindi lo zucchero, un pizzico di sale e il burro ammorbidito (tiralo fuori dal frigo almeno 15 minuti prima).

Impasta grossolanamente gli ingredienti in modo da lasciare il composto granuloso (l’operazione deve essere svolta velocemente per non scaldare troppo l’ impasto).

Distribuisci il tutto a fontana per poter aggiungere il tuorlo e la scorza del limone grattugiata (dopo averlo lavato accuratamente).

Lavora la pasta finchè tutti gli ingredienti non si sono amalgamati bene, forma una palla, avvolgila in un panno o nella pellicola e lascia in frigo almeno un’ora.

Dopo il tempo dovuto stendi la frolla su misura, secondo le tue esigenze…

10 Commenti

  1. ha risposto a Erica Petroni: il termine farina mi sembra un pò troppo generico, il tuorlo, di uova di quale grandezza? Sulla scorza: di un limone che misura quale area superficiale, bio o no, siciliano, amalfitano,..? Zucchero… semolato, canna, canna grezzo, a velo? Sale… himalya, maldon, halen mon, del tabaccaio?
    Classica si… ma imprecisa!
    😛 😛

  2. Mi piace molto l’idea di una pasta frolla quotidiana e normale nella foto con gli attrezzi da cucito. un’immagine che ti rilassa. lì dietro ci può essere tua nonna come chiunque pensi che mangiare sia un fatto normale! Complimenti anche per il tuo sito!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui