Apple pie, la ricetta per andare incontro all’autunno

Tempo di lettura: 2 minuti

La torta di mele, quella americana, è un dolce che, nonostante le origini inglesi, nelle giornate di fine estate mi dà un grande senso di atmosfera casalinga. La versione che propongo non so se sia quella ortodossa (forse toccherebbe chiederlo a Katie Parla), ma noi in famiglia l’abbiamo sempre fatta così… E si sa: squadra vincente non si cambia.

Così, mentre la strana coppia ricorda un’estate che non vuole finire, noi andiamo incontro alla stagione fredda con un tipico dolce autunnale… Rinfrescato però dalla presenza dell’inseparabile gelato.

Ingredienti (tortiera diametro 25 cm)

Per l’impasto:

300 g di farina 00
50 ml circa acqua ghiacciata
150 g burro buono
1 pizzico di sale

Per il ripieno:

1 kg di mele renette
100 g zucchero di canna
Cannella
Noce moscata
Limone non trattato
Burro demi-sel buono

Per completare:

Gelato alla crema o vaniglia
1 uovo bio
Latte per spennellare
Zucchero di canna grezzo

Preparazione

Per preparare l’impasto, in una ciotola o su un piano di marmo, impasta farina, burro e sale aggiungendo acqua ghiacciata poca per volta. Ottieni una massa omogenea e non troppo friabile; avvolgi in una pellicola e fai riposare in frigo almeno 30 minuti.

Per preparare il ripieno, amalgama delicatamente le mele sbucciate e tagliate a spicchi con un cucchiaino di cannella, la scorza grattata del limone con qualche goccia del suo succo, lo zucchero ed una grattugiata di noce moscata. Tieni da parte il composto coperto.

Ora prepara l’apple pie. Stendi metà abbondante della pasta ancora fredda con l’aiuto di un mattarello. Ottieni una sfoglia tonda non troppo sottile e disponila in una tortiera imburrata. Aggiungi il composto di mele sparso in maniera omogenea e termina con qualche fiocchetto di burro demi-sel.

Ricopri la torta con l’altra metà dell’impasto già steso e bucherella lievemente la superficie. Ritocca i bordi della pie con i “denti” della forchetta e spennella il tutto con poco latte. Inforna la torta a 200 gradi per circa 20 minuti; poi abbassa a 180-170 portando a cottura per circa altri 30 minuti (finchè la superficie non sarà ben dorata).

A cottura ultimata spennella la pie con uovo sbattuto e zucchero di canna grezzo grattugiato; lascia riposare in forno caldo spento.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui