Senato. Sorbillo protesta con la pizza politica a 100 euro

Tempo di lettura: 1 minuto

Gino Sorbillo non ci sta a vedere un conto da 10 euro al Ristorante del Senato e protesta. Lo fa alla maniera sua con un cartello che indica il nuovo prezzario. 100 euro per una margherita come forma di protesta contro la casta dei politici che mantiene un ristorante di lusso per poter pagare pochi spiccioli per un intero pranzo.

La differenza di prezzo tra quello normale (ricordiamo che una pizza margherita da Sorbillo costa 3,30 €) e i 100 € che saranno richiesti a Deputati e Senatori (ma perché non metterci dentro anche Consiglieri Comunali, Provinciali e Regionali) sarà devoluta alla LTM (Laici Terzo Mondo)

La protesta ormai è lievitata, è il caso di dirlo!

P.S. E se non ci credete, leggete qui 🙂

4 Commenti

  1. bellissima iniziativa lo farò anche io anche se abito in un piccolo paese ALVIGNANO A POCHI KM DA CASERTA DOVE NON TRANSITANO TANTI POLITICI ………
    GINO SORBILLO SEMPRE UNICO CON INIZIATIVE E TANTE BUONE RICETTE UN SALUTO SINCERO DALLA PIZZERIA ELITE ROSSI DI ALVIGNANO 😉 CIAOOOOOOOOOOOOOOOOO

  2. Per una volta il mondo non al contrario: qualcuno che fa il giusto prezzo. Per i comuni mortali (3,30 per un’ottima pizza è un modo sano di interpretarsi come pizzaiolo) e per i politici (notoriamente non indigenti!)

  3. io vorrei ringraziare gino non per quei 100 euro ma per quei 3,30 che sono un gran gesto di civiltà.
    lui sà da dove viene la pizza e continua a tramandarne il valore.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui