Questa settimana, poche parole… Meglio, direte voi. Ok, a volte son prolisso, ma oggi la recensione è davvero di poche parole, perché il libro di cui parliamo è… senza parole, essendo un bellissimo libro di fotografie!

Io non ho mai capito perché il ritratto di un bel cesto di frutta si chiami natura morta. Per me è anzi una immagine assai viva, piena di colori, di vita.

Carlo Valsecchi è nato a Brescia il 30 gennaio 1965 e vive e lavora a Milano: è uno dei migliori fotografi contemporanei, con numerose mostre personali in Italia e all’estero.

Il suo libro, curato da Bernard Fibicher, si intitola ‘Frutta e verdura’, ed è un giro del mondo in 160 variopinte fotografie di frutta e verdura, ritratta presso un grosso importatore di Albenga. Le riprese, in verticale rispetto agli oggetti, esaltano i colori e le forme.

Il risultato è un mappamondo disegnato attraverso le pere, le mele, l’uva e la verdura, proveniente dai nostri campi come dalle Americhe o dall’Asia. Un viaggio intorno al mondo fatto di colori, che ci mostra anche come Albenga possa essere il centro del mondo, anche se dentro una cassetta di frutta.

Altamente consigliato, veramente un bel volume.

Carlo Valsecchi – “Frutta e verdura” – Edizione bilingue – 5 Continents Editions – € 49,00

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui