Identità Golose 2012. Genovese di tonno da Cetara a Milano

Tempo di lettura: 1 minuto

Piccoli assaggi a destra e a manca tra un’ottantina di espositori che avevano allestito le loro specialità nei banchi della galleria. Le cucine “da campo” sono sempre difficili da gestire rispetto ai fornelli di casa, quelli del proprio ristorante. Ma Pasquale Torrente da Cetara (e in procinto di approdare a Eataly Roma) ha messo a segno un punto con la sua genovese di tonno. Cottura e sugosità da manuale. Migliore della versione Festa a Vico 2011 (a seguire) che era risultata un po’ asciutta. Merito della trasferta più lunga o della temperatura rigida della Milano imbiancata?

 

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui