Miracolo a Milano/22. Mama Rosa, bar con cucina per pranzare a prezzi convenientiTempo di lettura: 3 min

“Ma che posto carino!”
Effettivamente è un posto carino, piccol…
“E si mangia bene!”
Certo, una cucin…
“Ma degli gnocchi che sanno di patata così tanto, con un pomodoro fresco e saporito, dove li trovi?”
La qualità degli ingr…
“Anche la mozzarella di bufala – che sembra ormai che cresca sugli alberi, da tanta ce n’è in giro, e che abbia tutta lo stesso sapore, ma questa ha proprio la bufala dentro, non so se mi spiego!”
Allora – non esageriamo, è buona, ma poi…
“E questo pane?”
Sì, va bene, i panini sono morbid…
“La p-a-r-m-i-g-i-a-na – cosa non è la parmigiana di melanzane! Tutti i sapori giusti, e saporosi, e saporiti… il pomodoro sa di pomodoro, tutto perfetto…”
D’accordo, molto buona, ben eseg…
“Anche l’acqua mi è sembrata più fresca e buona del solito!”
Adesso basta! Cosa sei, l’aedo, il cantore ufficiale di Mam…
“No! Il caffè era assolutamente normale, non mi ha impressionato per niente! Vedi, che quando c’è da parlar chiaro io non mi tiro indietro?”
BASTA!
“Ma…”
Stazittoinsilenzioimmobilenonvogliosentireunasillabaunsospirounrantolonemmenosestailìlìpermorire!! CHIARO?
“Come faccio a risponderti se non poss…”
BASTA!

Scusate. Mama Rosa – Bar con cucina è un posticino effettivamente carino, aperto da qualche mese vicino al mio ufficio, in zona Sempione. Due vetrine, pareti giallo ocra (“Io direi: un giallo vagamente tendente a un certo marroncino, direi un giallo con una nota speziata che ben si sposa…” TOTÒ!!), bancone bar (è aperto dalle 7:30, si può anche fare colazione, ottime brioche…), cucina, una manciata di tavolini (una ventina di coperti, forse qualcuno in più).


Ci siamo andati, con un paio di colleghe (“C’ero anch’io…”), a pranzo. Praticamente quasi pieno. Una lavagna su un cavalletto all’esterno annuncia i piatti previsti: un paio di primi, un paio di secondi, e poco altro.
Pochi piatti, curate le materie prime, una cucina casalinga molto ben eseguita – certo, alla nostra prima prova: ma se gli gnocchi, fatti a mano, sono buoni, la parmigiana, fatta a mano, anche, la torta, fatta a mano, anche, vuol dire che probabilmente il livello sarà quello, no?
Ambiente cordiale: gentile la signora che viene al tavolo a raccomandarci le melanzane alla parmigiana, di cui erano rimaste solo due porzioni (ed erano le 13…): una mia, una di Totò, per l’esattezza. E ne valeva veramente la pena: gustose, leggere, da bis. Tris, magari.


Abbiamo assaggiato gli gnocchi al pomodoro fresco – fatti a mano stamattina, ci è stato detto, come il resto: ecco perché c’era soltanto un dolce, una crostata alla ricotta e cioccolato, non avevano avuto il tempo di fare altro, la signora e Roberto in cucina…
Buoni gli gnocchi, e la caprese di treccia di mozzarella di bufala. Meno di quaranta euro in quattro (due fette di torta).
Fra gli altri piatti sbirciati passando, vitello e maiale tonnato, riso patate e cozze, carciofi alla giudea, pasta fresca con crema di asparagi e brie, cosciotto di maiale ripieno di carciofi e salsiccia, melanzane alla scarpona…
Devo vedere cosa c’è di buono stasera…

Mama Rosa. Bar con cucina. Via Poliziano 13. 20154 Milano. Tel +39 02.39527836

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui