Ricetta estiva veloce. Spaghettoni al pomodoro profumati al limone

Come fare gli spaghetti al pomodoro in maniera impeccabile e aggiungendo una fresca nota e profumata che li renderà ancora più personali

Ricette

State ritornando dalla spiaggia, avete dribblato parenti fino al 5° grado e amici che non vedevate da un quarto di secolo riuscendo ad evitare il fatidico pranzo di Ferragosto che, diciamolo pure, vi appesantisce e non vi fa godere la giornata di mare che voi c’avete la caletta segreta, il gommone in assetto mimetico e siete amico delle sirene o di re Nettuno.

Ma avete commesso lo sbaglio di accettare questo invitino serale che tanto dopo si va sulla spiaggia a fare il falò e casomai, anguria permettendo, a gettarsi nelle acque calde di Caronte e dei suoi amici a mezzanotte.

Che mangiamo? Ma si può fare una domanda a chi ha pensato a un po’ di tartine maionese e tonno innaffiate dalle bollicine fredde? Ognuno porta quello che vuole, sai siamo tra amici (ma se non so nemmeno qual è il tuo cognome…).

E io risolvo portandomi il pentolone e tre pacchi di spaghettoni di quelli buoni. Il resto l’ho chiesto a Dino de Bellis per tirarmi d’impaccio in 10 minuti. E ora vado a comprare i pomodori e vi lascio la ricetta che mi ha girato via mail ingiungendomi di non diffonderla. Buon ferragosto a tutti (e fateci sapere che avete combinato in questo 15 di agosto)

Spaghetti al pomodoro e limone

Ingredienti
400 g di spaghettoni
600 g di pomodori
1/4 di cipolla bianca
1 spicchio di aglio
1 limone
Sale
Olio extravergine di oliva

Preparazione

Innanzitutto prepara la salsa.
Incidi i pomodori sulla punta e tuffali in acqua bollente per alcuni secondi  scolali in una ciotola di acqua fredda e poi pelali.
Taglia i pomodori in 4 ed elimina i semi.
Trita la cipolla finemente e falla andare dolcemente in padella con uno spicchio di aglio: appena prendono calore aggiungi i pomodori e qualche foglia di basilico ed il sale.

Fai cuocere per 30 minuti.

Porta ad ebollizione l’acqua salata e cuoci gli spaghetti. Nel frattempo prendi il limone e taglia la buccia facendo attenzione a portare via solo la parte gialla.

Quando la pasta è quasi cotta getta nell’acqua le bucce di limone tagliate finemente e scola nella salsa di pomodoro avendo l’accortezza di lasciare un po’ di acqua di cottura della pasta.

Porta a fine cottura lo  spaghetto mantecandolo con dell’ottimo olio extravergine e aggiungendo basilico fresco.

Gnam