Alcol, occhiali 3D per vedere l’effetto che fa. Movida alternativa sbarca a Milano

Tempo di lettura: 1 minuto

“Movida alternativa” fa tappa a Milano. La campagna di Assobirra che promuove il consumo responsabile di alcol le prova tutte per convincere che bere non fa rima con ubriacarsi e tanto meno con binge drinking (l’assunzione di più bevande alcoliche in un breve lasso di tempo) o peggio ancora con pub crawl, il tour de force alcolico di gran moda nelle città turistiche.

Provare a camminare senza perdere l’equilibrio con occhiali 3D che danno la sensazione dello stato di ebbrezza e guidare con un simulatore per vedere quali rischi si corrono con in corpo qualche bicchiere di troppo. Ecco i due test che gli organizzatori di “Movida alternativa” portano nelle piazze delle città italiane.

Dopo la partenza a Firenze, a piazza S. Spirito, il 7 luglio, questo week end Movida Alternativa fa tappa a Milano, alle Colonne di San Lorenzo, uno dei tempi della movida milanese, dove verranno distribuiti quiz su consumo di alcol e rischi connessi e dove chi vorrà potrà testare il percorso con occhiali in 3 D o la guida in (simulato) stato di ebbrezza (e poi guardarsi su You Tube dove le prove saranno scaricate).

La serata organizzata dall’Associazione degli Industriali della Birra e del Malto non è ancora iniziata e già si stendono i primi bilanci: “Abbiamo elevato 133 sanzioni a esercizi pubblici, fatto 62 sequestri di birra a venditori abusivi e 13 arresti di cui 7 per droga”, ha spiegato l’assessore comunale alla sicurezza Marco Granelli.

[Link: repubblica.it Immagine: lanazione.it, ilgiorno.it]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui