La ricetta facile per San Valentino è una crostata invitante come le tue labbra

crostata-frutti-rossi-crema-pasticciera

San Valentino e una domanda: come ingolosire l’altra metà dopo la cena di stasera? Ho scelto una crostata che è uno tra i migliori piatti che si vedono nel film La cuoca del presidente, in uscita il 7 marzo al cinema, che potrebbe diventare la pellicola gastronomica dell’anno. Su Scatti di Gusto pubblicheremo a partire da oggi una ricetta tratta da questo film francese (il titolo originale è Les Saveurs du palais). Dietro il personaggio di Hortense Laborie in realtà c’è Danièle Mazet-Delpeuch, la cuoca di François Mitterand. La scelta di questa ricetta è legata anche ai colori che sono quelli giusti per dire ti amo alla persona cui si è legati in maniera semplice e deliziosa. Volete provare?

Tarte aux Fruit Rouge avec Crème Pâtissière

Ingredienti

Per la Base:
300 g di farina 00
150 g di burro non salato
Un pizzico di sale Maldon
120 g di zucchero a velo o 100 g di zucchero semolato bianco
1 uovo grande

Per la Crema:
500 ml di latte intero
120 g di zucchero Cassonade o di canna
5 tuorli d’uovo
50 g di farina
120 g di burro non salato
Una bacca di vaniglia

Per comporre:
Frutti rossi misti: more, fragole, fragoline, mirtilli.
Zucchero a velo, q.b.

Preparazione

Prepara la pasta frolla impastando con un robot da cucina o a mano su un piano da lavoro pulito, facendo la tipica fontana di farina e aggiungendo gradualmente il resto degli ingredienti: il burro freddo, il sale e poi lo zucchero e l’uovo battuto. Metti l’impasto in frigorifero avvolgendolo con della pellicola e lascia riposare per mezz’ora. Accendi il forno a 180 gradi.

crostata-frutti-rossi-crema-08

Estrai l’impasto e stendilo su un piano infarinato, avvolgilo nel matterello e inseriscilo in una teglia non troppo grande di forma rotonda. Intaglia i bordi di pasta che eccedono e decora con ciò che preferisci. Bucherella il fondo della crostata e poggia della carta da forno con degli appositi pesi per crostate o dei fagioli secchi, al suo interno.

Inforna per 10- 15 minuti senza farla dorare troppo. Tieni da parte.
Prepara la crema.
Metti sul fuoco non troppo alto, il latte con i semi di vaniglia estratti dalla bacca. Nel frattempo, in una ciotola, batti i tuorli con lo zucchero e la farina setacciata. Versa il latte caldo, ma non bollente nel composto e amalgama velocemente. Se hai inserito anche la bacca nel latte, filtralo prima di unirlo alla base della crema. Ora rimetti il tutto su fuoco dolce e cuoci per 6-8 minuti, girando a mano con la frusta. Una volta cotta la crema, togli dal fuoco e unisci il burro morbido e amalgama con cura. Copri con la pellicola fino all’uso.
Una volta raffreddata la crema, monta la crostata, inserendo la crema al suo interno. Distribuisci i frutti rossi, ma attenti a non mangiarli tutti prima di aver completato la torta, purtroppo uno tira l’altro.

crostata-frutti-rossi-crema-16 crostata-frutti-rossi-crema-17 Giulia-tarte-frutti-rossi

Cospargi con zucchero a velo setacciato e la dolce magia francese è servita!

[Giulia Murdocca. Immagini: Silvia Murdocca]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui