culinaria-de-bellis

Culinaria diventa più grande. L’edizione 2013, la numero 8, sottolinea il passaggio con un cambio di palcoscenico. Si va al mercato rionale della Garbatella per celebrare il tema “Le radici della rivoluzione”. Palcoscenico adatto a legare gli chef (quest’anno c’è una decisa internazionalizzazione nelle presenze) e l’ingrediente, la materia prima, in un percorso che riscopre e attualizza la tradizione. La rivoluzione è, quindi, il ritorno alla tradizione? Culinaria, la manifestazione organizzata da Fabrizio Darini e Franco Pesce, prova a rispondere al quesito che sta orientando le scelte di mercato di molti ristoranti con una superficie di 2500 metri quadri e un parterre di chef e produttori che forniranno molte utili indicazioni per arrivare a una soluzione da condividere. La rivoluzione, come al solito, parte dai dati di conoscenza.

culinaria-2013-presentazione

Nei tre giorni di manifestazione, da sabato 16 marzo a lunedì 18 marzo, le indicazioni arriveranno dagli interventi nelle 2 Station, dallo Spazio Scuola Cru Forma Mentis, dall’Aula didattica. Informazione e intrattenimento gastronomico assicurato da assaggi e dallo spazio dedicato allo Street Food che mette sotto i riflettori il tanto vituperato Kebab, pone l’accento sulle proposte in movimento della ristorazione giapponese grazie a Doozo e indaga i movimenti giovanili con la presenza di The Fooders. Una formula mista tra approfondimento e intrattenimento che, nell’edizione 2012, è stata premiata dal consenso del pubblico che ha ampie possibilità di partecipazione grazie a un costo del biglietto contenuto (10 € il giornaliero, sconto a 25 € per l’abbonamento valido nei tre giorni).

ConferenzaStampaCulinaria_50

Il trio Roy Caceres, Salvatore Tassa, Andrea De Bellis durante la presentazione della manifestazione a Eataly hanno illustrato questo percorso che si nutre di passato e di tradizione per guardare al futuro prossimo sulla spinta della ricerca e della tecnologia. Termini che non si riducono alla contrapposizione, ma cercano un’integrazione reale e non virtuale nei piatti, nei menu e nei layout dei ristoranti.

salvatore-tassa-e-franco-pesce-culinaria-2013

Una sfida che Salvatore Tassa, pioniere della valorizzazione del territorio a km0, ha condensato nell’Umami alla ciociara, un brodo di radici che guarda ai progressi tecnologici e cerca l’innovazione nella parola a tema di Culinaria, le radici appunto. La sua proposta alla Station 1 avrà a tema le patate e le cipolle, piatto antico in veste moderna.

mozzarella-spinaci-john-roy

Un duetto con Roy Caceres che rilancia la presenza della mozzarella di bufala vestendo la fetta spessa e lasciata al naturale con gelatina che rapprende il siero della mozzarella stessa e una spolverata di spinaci. Una fusione tra i due termini di innovazione e tradizione.

nocciola-andrea-de-bellis-culinaria-2013

Da scoprire anche Andrea De Bellis, che a pochi giorni dall’apertura della sua pasticceria al centro di Roma, propone una nuova variazione della sua Nocciola a dimostrazione che i percorsi della tradizione si innovano con rapidità per orientare i gusti del mercato.

Programma Culinaria

Il vasto e ricco programma di Culinaria 2013 permetterà di seguire lo chef (e il produttore) del cuore. Eccoli (in ordine alfabetico) con il giorno e l’orario di appuntamento (mentre quello cronologico con gli argomenti lo trovate qui – sabato 16 marzodomenica 17 marzolunedì 18 marzo):

Culinaria logo

  • Aliberti Franco. Sabato 16 marzo, ore 16:15. Spazio Scuola Cru Forma Mentis.
  • Aliberti Franco – chef. Domenica 17 marzo, ore 16:30. Station 2.
  • Aliberti Liberato- Lunedì 18 marzo, ore 19:30. Spazio Scuola Cru Forma Mentis.
  • Alija Josean- chef, Nerua del Guggenheim. Lunedì 18 marzo, ore 11:30. Station 1.
  • Amaro Modest – chef, Amaro Atelier. Lunedì 18 marzo, ore 11:45. Station 2.
  • Apreda Francesco – chef, Imàgo all’Hassler. Sabato 16 marzo, ore 14:30. Station 1.
  • Barbaglini Fabio e Santin Ezio – chef, Antica Osteria del Ponte. Lunedì 18 marzo, ore 17:45. Station 1.
  • Bilali Beniamino – pizzaiolo. Domenica 17 marzo, ore 11:30. Station 1.
  • Bilali Beniamino – Domenica 17 marzo, ore 16:15. Spazio Scuola Cru Forma Mentis.
  • Bonci Gabriele – pizzaiolo, Pizzarium, con l’Azienda Agricola Poggi. Sabato 16 marzo, ore 17:45. Station 1.
  • Bonci GabrieleAzienda Agricola Poggi– Lunedì 18 marzo, ore 12:00. Aula Didattica.
  • Caceres Roy – chef, Metamorfosi. Domenica 17 marzo, ore 11:45. Station 2.
  • Cazzamali Franco- macellaio, Macelleria Cazzamali. Domenica 17 marzo, ore 14:30. Station 1.
  • Cazzamali Franco- Domenica 18 marzo, ore 18:00. Spazio Scuola Cru Forma Mentis.
  • Costardi Christian e Manuel  – chef, Cinzia da Christian e Manuel. Lunedì 18 marzo, ore 14:45. Station 2.
  • Crippa Enrico– chef, Piazza Duomo. Lunedì 18 marzo, ore 14:30. Station 1.
  • De Bellis Andrea – chef pasticcere, Pasticceria De Bellis. Sabato 16 marzo, ore 19:15. Station 1.
  • De Cesare Iside e Gordini Romano – chef, La Parolina. Domenica 17 marzo, ore 19:30. Station 2.
  • Di Lorenzi Marco – Domenica 17 marzo, ore 11:30. Spazio Scuola Cru Forma Mentis.
  • Di Renzo Laura. Sabato 16 marzo, ore 16:30. Aula Didattica.
  • Errico Bartolomeo – Degù -Domenica 17 marzo, ore 12:00. Aula Didattica.
  • Esposito Gianluca – Ristorante Italia, Eataly Roma. Lunedì 18 marzo, ore 18:00. Aula Didattica
  • Faccani Alberto – chef, Magnolia. Lunedì 18 marzo, ore 18:00. Station 2.
  • Faccani Alberto Lunedì 18 marzo, ore 14:45. Spazio Scuola Cru Forma Mentis.
  • Fanella Loretta – chef pasticcere. Sabato 16 marzo, ore 16:15. Station 1.
  • Fossaceca Nicola – chef, Al Metrò. Lunedì 18 marzo, ore 19:15. Station 1.
  • Ghezzi Alfio – chef, Locanda Margon. Domenica 17 marzo, ore 17:45. Station 1.
  • Gizi Fabio-Lunedì 18 marzo, ore 13:30. Aula Didattica.
  • Lo Basso Felice- chef, Alpenroyal Restaurant Gourmet, con Renata Spinardi. Domenica 17 marzo, ore 16:15. Station 1 .
  • Maeda Hideki – chef, Nobu. Sabato 16 marzo, ore 18:00. Station 2.
  • Mancino Vincenzo – Lunedì 18 marzo, ore 15:00. Aula Didattica.
  • Manunta Laura e Giustino Catalano Giustino. Domenica 17 marzo, ore 18:00. Aula Didattica.
  • Marchini Luca. Sabato 16 marzo, ore 11:45. Spazio Scuola Cru Forma Mentis .
  • Marongiu Fabien – Domenica 17 marzo, ore 16:30. Aula Didattica.
  • Messeri Luisanna e  Fumelli Lorenza – Domenica 17 marzo, ore 12:00. Aula Didattica.
  • Monosilio Luciano – chef, Pipero al Rex. Sabato 16 marzo, ore 11:30. Station 1.
  • NegriniPeqini e Pisani – chef, Il Luogo di Aimo&Nadia. Domenica 17 marzo, ore 14:45. Station 2.
  • Papa Edoardo – pizzaiolo, Pizzeria La Fucin. Sabato 16 marzo, ore 19:30. Station 2 .
  • Pepe Franco – chef, Pepe in Grani. Lunedì 18 marzo, ore 16:15. Station 1.
  • Russo Prof. Vincenzo – Domenica 17 marzo, ore 13:00. Spazio Scuola Cru Forma Mentis.
  • Sabatelli Angelo – chef, Masseria Spina. Lunedì 18 marzo, ore 19:30. Station 2.
  • Salvatori Rita. Sabato 16 marzo, ore 12:00. Aula Didattica .
  • Santin Ezio Santin e Barbaglini Fabio –Lunedì 18 marzo, ore 16:30. Spazio Scuola Cru Forma Mentis.
  • Serva Sandro – chef, La Trota dal 63. Lunedì 18 marzo, ore 16:30. Station 2.
  • Stivali Fabio. Sabato 16 marzo, ore 19:00. Aula Didattica.
  • Taglienti Luigi – chef, Trussardi alla Scala. Domenica 17 marzo, ore 18:00. Station 2.
  • Tassa Salvatore – chef, Le Colline Ciociare. Domenica 17 marzo, ore 19:15. Station 1.
  • Tassi Matteo. Lunedì 18 marzo, ore 11:45. Spazio Scuola Cru Forma Mentis.
  • Torrente Pasquale. Sabato 16 marzo, ore 15:00. Aula Didattica.
  • Troiani Angelo – chef, Il Convivio Troiani in collaborazione con HQF. Sabato 16 marzo, ore 11:45. Station 2 (Coniglio e tartufi di mare. Un connubio tra terra e mare).
  • Valimaki Hans- chef, Chez Dominique. Sabato 16 marzo, ore 16:30. Station 2
  • Varese Viviana – chef, Alice Ristorante. Sabato 16 marzo, ore 14:45. Station 2.

Le info pratiche

16/17/18 Marzo 2013
Mercato Rionale Coperto nel quartiere storico della Garbatella
Via Francesco Passino (Fermata Metro B Garbatella, 500 metri a piedi). Roma

Orari
Sabato 16 Marzo 11,00 – 20,30
Domenica 17 Marzo 11,00 – 20,30
Lunedì 18 Marzo 11,00 – 20,30
Biglietti
Giornaliero 10,00 €
Abbonamento 3 giorni 25,00 €