Oggi parliamo di pasta “alla puttanesca”, ricetta dalle molteplici e confuse origini, contesa da Campania e Lazio. Potete farvi confondere tranquillamente dal nome, vi sedurrà con l’esplosione di sapori freschi e potete goderne in attesa di andare in spiaggia!

pasta-alla-puttanesca

Pasta alla puttanesca

Ingredienti

Un kg di pelati
Capperi dissalati
Olive di Gaeta
Scalogno
Sedano
2 alicette
Prezzemolo
Origano
Peperoncino

Procedimento

Metti a stufare scalogno e sedano per poco con una spruzzata di vino. Quando sono teneri ci aggiungi le alicette e il peperoncino. Butta il pomodoro e dopo poco anche olive e capperi. Fai restringere senza cuocere tanto. Alla fine metti le varie erbette.

Condiscici una pasta cicciona. Io ho trovato uno strano formato tutto arrotolato tra le paste di Gragnano: perfetta!

Ah! Dimenticavo! Il mio fidanzato non ha voluto far a meno del cacio e ci ha grattato su della ricotta secca. Variante bastarda ma gustosa, provate!

Visto che il caldo tarda a venire direi che siamo ancora in tempo per la prova costume e i salti mortali non sono ancora passati di moda.

5 Commenti

  1. Il formato “strano” in realtà, almeno a Roma, è abbastanza diffuso, si chiama le caserecce. Contesto solo, e pesantemente il sedano, che ci azzecca??????

  2. Infatti….. lungi da me l’idea di fare ricette “da testo”….. 🙂 altrimenti che Fornelli in forma sarebbe ?

    P.S.: è andata persa questa frase nel testo…. :
    “Io ho messo un po’ di profumi in più sentendomi vedova del pomodoro appena colto.”

  3. la ricetta napoletana in verità, vuole solo aglio rosolato in olio evo, -se piace- peperoncino- pomodori freschi a pezzettoni o pelati, -se volete, 1 acciughina- capperi dissalati e olive nere di gaeta snocciolate. Tutto cotto in padella mentre la pasta cuoce.
    Niente scalogno, cipolla, sedano o vino. Tanto meno formaggio. La pasta canonica sono le linguine o spaghetti e non pasta corta.
    saluti

    • Anche mia madre, napoletana, l’ha sempre fatta così, uguale uguale. Solo, non ha mai messo l’acciughina e mi son sempre chiesta il perchè, dal momento che qui piacciono a tutti.
      @ Claudia, questa tua versione “in forma” ha un aspetto davvero invitante, mi piace molto anche il formato di pasta che hai scelto, complimenti 😉

      Un saluto e buon fine settimana:)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui