Save the food. L’estate con gli chef di Spessore a Torriana e i pic nic

Tempo di lettura: 8 minuti

Scorticata-2012-Torriana-39-fratelli-lo-stappo

Mercoledì 19, giovedì 20, venerdì 21 giugno l’appuntamento è con il solstizio d’estate e con 10 chef a Torriana (Rimini) per Spessore, la nuova manifestazione del patron dell’Osteria del Povero Diavolo che, oltre alla Scorticata, lancia questa nuova festa.

Si parte in realtà da martedì 18 giugno con un Aspettando Spessore, una serata su prenotazione che vedrà lo chef stellato Giorgio Parini del Povero Diavolo cucinare i piatti della tradizione emiliano romagnola insieme a Aurora Mazzucchelli del ristorante Marconi. In accompagnamento, le “bolle” dei vini di Bellavista.

Pier-Giorgio-Parini-e-rombo-chiodato

Spessore è improvvisazione e gli chef invitati nei tre giorni avranno a disposizione una dispensa da cui trarre gli ingredienti dei piatti che verranno preparati. Parteciperanno Antonia Klugmann, Alessandro Negrini, Lorenzo Coglo, Yoji Tokuyoshi, Luciano Monosilio, Paolo Gatta, Alessandro Dal Degan, Christian Milone, Enrico Bartolini. Nel giardino del Povero Diavolo e a seguire sulla piazza panoramica si mangerà, berrà e si ascolterà musica. La partenza è alle 19 quando con i primi avventori inizia la festa dei piatti. Alle 22, soddisfatta la pancia, si ascolta la musica e ci si abbevera dal KGB, la postazione multipla che prepara cocktail e gelati. Dalle 23 poi c’è In Cantina con i cuochi: gli chef si rilassano e 30 persone potranno ascoltare le storie di ognuno in compagnia di un piatto e di un vino (prenotazioni allo 0541 675060 o a info[at]ristorantepoverodiavolo.com).

Giornata-internazionale-del-pic-nic

E ora che anche il pic nic ha la sua Giornata Internazionale, tutti pronti con la schiscetta, la tovaglia a quadretti e il cestino per inscenare il proprio déjeuner sur l’herbe. Peccato che quest’anno (il primo) la ricorrenza cada di martedì (è il 18 giugno), giorno lavorativo ma intanto il dado è tratto e la mangiata placidamente adagiati sul prato ha ottenuto la sua consacrazione. Agriturismi, catene alberghiere e tour operator sono da tempo al lavoro per lanciare questa giornata. Un esempio fra tutti: la catena tedesca Romantik Hotels & Restaurants propone i “pic chic”, pic nic di lusso tra le colline dell’Umbria, sulle Dolomiti, nelle ville veneziane o in malga tirolese.

Nell’attesa della fatidica data, un assaggio di pic nic è fra le vigne del Podere Riosto di Pianoro, (Bologna), sulle Colline Bolognesi. L’appuntamento è sabato 15 giugno alle ore 20 con la “Serata Disco Party“, cena e ballo con musica disco anni ’70 e ’80. E domenica 16 giugno, alle ore 12,30, con il pic nic (se siete intenzionati a partecipare non dimenticate il plaid!) con tigelle o crescentine della casa con pesto tradizionale, salame, salumi, formaggi e nutella. Per informazioni e prenotazioni: tel. 051 777109

Piacere-Barbeque

Perugia capitale del barbecue. Da sabato 15 a domenica 23 giugno l’appuntamento per gli appassionati del BBQ è a “Piacere Barbecue“, il 1° festival della cottura alla brace. Numerosi gli eventi tra cui laboratori per grandi e piccoli, degustazioni guidate gratuite, show cooking e sfide. Grandi esperti della brace guidati da Gianfranco Lo Cascio, fondatore di BBQ4All, la community italiana di appassionati del settore, saranno gli special guest dei week end di Piacere Barbecue.

E’ già sold out (ma attenzione perché l’iniziativa potrebbe ripetersi) la cena per mille persone organizzata da Last Minute Market, spin off dell’Università di Bologna, insieme alla trasmissione radiofonica Caterpillar. Se siete tra i prenotati, stampate la mail di conferma e conservatela fino al giorno della cena: il 26 giugno, che si terrà a piazza Del Duca (Senigallia, Ancona) presso la catermensa (5 euro è il costo a persona). “Un anno contro lo spreco 2012” è la campagna per la riduzione degli sprechi alimentari che fa da sfondo a questa iniziativa e “Primo non sprecare” il titolo della cena.

A-Nivarata-Aci-Reale

Benvenuto caldo. Ad Aci Reale (Catania), fino al 16 giugno, protagonista è la granita, delizia siciliana.  ‘A Nivarata, il festival della Granita Siciliana è un tributo ai “nivaroli”, antichi cercatori di neve da mescolare a qualche delizia locale per creare rinfrescanti sorbetti estivi. 20 pasticcieri provenienti da tutta la Regione si sfideranno al concorso “Granita dell’anno 2013” (per partecipare inviare i documenti richiesti sul sito dedicato) ma le giornate dell’evento saranno anche l’occasione per degustare, all’ombra dei palazzi barocchi, le antiche ricette del patrimonio culturale locale. Per informazioni telefonare al n. 347 9134325.

Gabriele-Rubini-Unti-e-Bisunti

Unti e Bisunti” è il nuovo programma dedicato allo street food. Il panino con la milza, le rane in umido, le alici imbottite, i carciofi alla giudia, il panino con il lampredotto preparate da chef Rubio, l’ex rugbista Gabriele Rubini, nelle 12 puntate del nuovo programma in onda dal 23 giugno su Dmax (canale 52 del digitale terrestre). Diplomato all’Alma dopo un passato da rugbista e qualche esperienza tra i fornelli di alcuni ristoranti della Nuova Zelanda,  chef Rubio si muoverà nelle diverse regioni italiane a bordo di un’auto con rimorchio per fare tappa nei mercati e ingaggiare una gara con le “massime autorità” dello street food tradizionale alle quali lancerà la sfida. Inedita la composizione della giuria che sarà formata da rugbisti, camionisti e giocatori di pallanuoto. Che si candidi ad essere un programma molto diverso dalle trasmissioni culinarie cui siamo abituati lo conferma questa impegnativa dichiarazione di chef Rubio: “Masterchef è un programma distruttivo e non costruttivo, i nostri sono omaggi alla tradizione”.

Un menu a base di prodotti dell’orto, una cantina e un artista. E’ “L’Abruzzo Green“, a Collecorvino (Pescara), dal 15 giugno e per ogni sabato dell’estate, di scena la cucina sana con lo chef Dino Pavone.

Torna lunedì 24 giugno, dalle 16 alle 20, il wine tasting del Consorzio Colli di Conegliano. Colli di Conegliano, il Colli di Conegliano Rosso, il Torchiato di Fregona, il Refrontolo Passito le eccellenze i n degustazione e 14 le cantine protagoniste (Astoria Vini – Refrontolo; Bepin De Eto – San Pietro di Feletto; Colvendrà – Refrontolo; Conte Collalto – Susegana; Cantina Produttori Fregona – Fregona; De Stefani ­– Refrontolo; Il Colle – San Pietro di Feletto; Gregoletto – Premaor Miane; Liessi Giuseppe – Refrontolo; Lucchetta Marcello – Conegliano; Masottina – Conegliano; Salatin – Cordignano; Sorelle Bronca – Vidor e Toffoli – Refrontolo). Appuntamento a Villa Braida a Mogliano Veneto (Treviso) per una degustazione.

Pitigliano

Un fine settimana dedicato ai vini “vulcanici”. A Pitigliano (Grosseto), da domenica 16 a lunedì 17 giugno, si terrà Vulcania, appuntamento dedicato ai vini da suoli di origine vulcanica. L’Italia ne vanta diversi: dal Soave e Gambellara, da quelli del Vesuvio a quelli dell’isola di Ischia a Pitigliano, appunto, estrema propaggine maremmana arroccata su una collina di tufo che conferisce al vino caratteristiche particolare e con le sue cantine che entrano profondamente nella terra, consente al vino di fermentare e essere conservato. Banco di assaggio più di 100 etichette delle principali Doc vulcaniche italiane. Ad aprire la manifestazione (sabato 15, alle ore 15.30) un convegno sugli antichi vitigni di Pitigliano.

L’aperitivo è protagonista, fino al 28 giugno, a “Happy Gambellara“, serate aperitivo nelle cantine aderenti al Consorzio di tutela con prodotti dei ristoranti della Strada del Recioto.

pinta birra su spine

Birra e estate, un connubio perfetto. E infatti l’atmosfera si anima, mentre la colonnina del mercurio si alza verso consueti lidi, di eventi su e giù per la penisola.

C’è anche la birra (anche) senza glutine a Testaccio, a Roma, fino a domenica 16 giugno al padiglione C dell’ex Mattatoio. Parliamo di Beer Party: 26 birrifici italiani e qualche presenza straniera di rilievo. Due gli atout di rilievo: le birrerie porteranno le loro Imperial (per celebrare la Città Eterna) e per i celiaci ci sarà lo spazio delle birre senza glutine certificate Aic (Associazione Italiana Celiachia). 4 giorni di musica, eventi, buon cibo e birra artigianale alla presenza di Birra Almond, Birrificio Pontino, Birrificio Turbacci, Birrino, Olmaia, Birrone, Lariano – Rurale – Menaresta – Kashmir (rappresentati dalla Union Pub), MC77,Birrificio Settimo, Troll. Confermate le gradite presenze di Bad Attitude, Birradamare, Birrificio Aurelio, Birrificio Emiliano, Brew Fist, Buskers, Free Lions, HIBU, Maiella, Opperbacco, Piccolo birrificio clandestino, Revelation Cat, Turan. L’ingresso è gratuito per tutta la durata della manifestazione. Eventi sportivi e concerti di musica dal vivo ogni sera, stand gastronomici di qualità, cotta pubblica e degustazioni guidate curate da Beerstyle e Beerbaccione completano l’offerta. Ingresso gratuito.

Hard-Rock-Beer

Sarà interamente devoluto a progetti di ricostruzione post terremoto La Festa della Birra di Reggiolo, Hard Rock Beer, al via dal 13 giugno al Parco Salici di Reggiolo (Reggio Emilia). Per informazioni 328 6928282 – 335 7079518. Per la musica, mercoledì 19 giugno c’è la tribute band di Vasco Rossi, il 20 quella di Zucchero , domenica 23 giugno Cristina D’Avena.

Torna Italia Beer Festival in versione estiva. All’Idroscalo di Milano, fino al 16 giugno, IBF è l’appuntamento tradizionale con i microbirrifici italiani. La formula è quella consueta: banchi d’assaggio allestiti dai produttori con centinaia di birre artigianali di qualità in degustazione, ma anche corsi e laboratori anche per neofiti che hanno voglia di avvicinanrsi lmondo delle birre artigianali. www.degustatoribirra.it. Saranno presenti i seguenti birrifici: BQ, Croce di Malto, Geco, L’Inconsueto, Opera, Toccalmatto, Geco, Lambrate, Bi-Du, Doppio Malto, Extraomnes, Orso Verde, San Paolo, Kamun. Due le novità: l’ingresso ègratuito e saranno utilizzati bicchieri in policarbonato.

La provincia di Cuneo ha scritto la storia della birra in Italia ed è proprio in quella zona, e più precisamente a Saluzzo, che fino a domenica 16 giugno andrà in scena l’edizione 2013 di C’è Fermento – Grandi birre da piccoli birrifici. Le aziende presenti saranno: Baladin, Beba, Birra del Borgo, Gilac, Olmo, B&C, B63, Birranova, Birrificio del Forte, Birrificio della Granda, Kauss, Menaresta, San Michele, Scarampola, Trunasse, Croce di Malto, Maltus Faber, Nicese, Pausa Cafè e Soralama. Molto interessanti anche i nomi che cureranno la parte food, come ad esempio M** Bun. Il programma prevede visite ai birrifici di zona, laboratori del gusto, corsi di homebrewing e un’ampia rassegna di blues, che rappresenterà un evento nell’evento.

A Jesi (Ancona) c’è Marche Beer Festival, in programma fino a domenica 16 giugno e poi ancora sabato 21 e domenica 22 giugno. I birrifici presenti saranno: Mukkeller, Birrificio dei Castelli, MC77, Pergolese, Birrificio del Gomito e Il Mastio. Il programma prevede dj set, premio per la migliore birra, mini corsi di degustazione, musica dal vivo.

In Fermento – Festival delle Birre Artigianali a Fivizzano (Massa e Carrara) è un altro appuntamento con la birra artigianale italiana, ormai alla 4^ edizione (per la prima volta aperta anche di venerdì sera!). Come sempre: cibo, musica, laboratori del gusto e la mostra del Graphic (Beer) Contest.

(ha collaborato Adriano Desideri)

[Immagini:ellastudio.it]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui