Fatto Bene Milano logo

Fatto bene, è fatto bene – il locale a Milano, dico, ma anche l’hamburger Fatto bene è ben fatto…

No, non potevo esimermi da un esordio del genere – soprattutto appunto parlando di un locale che si chiama “Fatto bene”. Aperto da qualche mese in Vincenzo Monti, via milanese “nobile”, di austeri palazzi, alberi, negozi di qualità e una serie di proposte nuove per la ristorazione, sorge nei locali occupati in precedenza da Gustò, ristorante “reale” del ristorante online Gustò Kitchen, visitato giusto giusto un annetto fa. La proprietà fa ancora capo al ristorante Bianca (e Brando Bistrot, e Suri), ovvero a Gianmarco Senna, con i soci – leggo su Glamour – Fabio Paolini e Marco Molinari. Questa volta però si tratta di (un’altra) hamburgheria. E che hamburgheria.

Fatto Bene Milano vetrina

Locale bianco, essenziale, tocchi qua e là a ingentilire (forse non propriamente ascrivibile a questa categoria il cosacco che sulla parete di fondo sembra urlare hamburger!), bancone, la cucina dev’essere al piano di sopra. Servizio discreto. Peccato i bicchieri velati da gocce calcaree, e con qualche briciolina residua sospetta di troppo – li ho informati, spero abbiano provveduto (si consiglia di ripassarli con uno strofinaccio asciugapiatti…).

Fatto-Bene-hamburger-a-Milano

Qualche insalata (8 €), salumi o formaggi (10 €), tartare di fassona (14 €) – e hamburger, una decina, da 12 a 14 €. Proposte e combinazioni interessanti e spunti originali, ciascuna con 200 gr di Fassona piemontese. Dall’Opening Burger, con fontina pomodoro cipolla di Tropea appena appassita, maionese, a L.W.L.B Burger, con burratina, senape di Digione e melanzane grigliate. L’hamburger omonimo, Fatto bene appunto, è come dicevo proprio ben fatto, e ben cotto (media cottura): con una crema di foie gras, germogli di soia, e Asiago dop, in un buon panino picchiettato da semi di sesamo. Magari è “facile”, fare un buon hamburger usando il foie gras – ma il risultato mi è sembrato eccellente. Buone anche le chips di patate Fin-de-ratte (una varietà di origine francese, come dice il nome, non particolarmente belle da crude, molto meglio da cotte) con cui l’ho accompagnato, buone croccanti. Ingredienti freschi e selezionati; è presente un hamburger vegetariano, dolci.

Maxi Burger Fatto Bene Milano Spicy Mary Burger Fatto Bene Milano

Inserito nelle 30 migliori hamburgherie di Milano da Visintin su Vivimilano, classifica forse leggermente viziata dal comprendere McDonald’s e Burger King, osannato e vituperato su TripAdvisor come del resto tutti i locali di questo mondo, Fatto bene può contare su un largo consenso, e un’ottima qualità.

Fatto Bene. Via Vincenzo Monti 56. 20123 Milano, Italia. Tel. +39 02 4547 1824

[Immagini: Facebook, Milano da sorseggiare]