A carnevale non può mancare tra i dolci il sanguinaccio. Dolce napoletano difficile da realizzare per via della presenza del sangue di maiale.

Ma il ristorante Umberto di Napoli ha per voi la ricetta del sanguinaccio facile e veloce. L’avevamo proposta tempo addietro ed è diventata un classico soprattutto perché è semplice da realizzare. E non contiene il sangue (ma c’è sempre quest’altra ricetta).

Non storcano il naso i puristi. Provate a realizzarla e vedrete i risultati.

La ricetta del sanguinaccio

ingredienti sanguinaccio napoletano

Ingredienti

Un  litro di latte intero fresco
200 g di cacao amaro
500 g di zucchero
100 g di cioccolato extrafondente di qualità

80 g di farina
Una stecca di vaniglia incisa e cannella
Canditi e/o gocce di cioccolato
Un bicchierino di liquore Strega 

Procedimento

  1. Versare il latte in un pentolino
  2. Aggiungere la stecca di vaniglia incisa e la cannella.
  3. Lasciare intiepidire per pochi minuti a fuoco dolce.
  4. Mescolare il cacao amaro, lo zucchero e la farina in un altro recipiente.
  5. Versare il latte nel composto e filtrare per trattenere la vaniglia e la cannella.
  6. Mettere il pentolino sul fuoco a fiamma bassa e mescolare di continuo.
  7. Al primo bollore, aggiungere il cioccolato extrafondente tagliato in precedenza a pezzetti e lasciarlo sciogliere continuando a mescolare.
  8. Aggiungere un bicchierino di liquore Strega e fare addensare ancora un po’.
  9. Quando la crema è tiepida aggiungere qualche scorzetta di arancia caramellata, uva passa o gocce di cioccolata fondente.
  10. Servire con biscotti secchi o con savoiardi.

sanguinaccio napoletano

Guardate come è cremosa e ora ditemi: avete una ricetta più buona e più veloce di questa?

O avete voglia di chiacchiere, sempre perfette?

[Ricetta raccolta da Daniela Persico. Immagini: Renato Bevilacqua]

7 Commenti

  1. Ho il vizio di diminuire sempre le quantità di zucchero, ne ho tolto un paio di cucchiai
    ed è risultato molto buono, e la prossima volta ne tolgo un altro po’. Un giorno, al di l
    a da venire, farò i dolci senza zucchero.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui