Roma. Assunta Madre, perché il pesce fresco vale più di mille cimici

“Faccia attenzione, potrebbe esserci rimasta qualche microspia, le videocamere invece le abbiamo tolte tutte”, così mi dice il cameriere del ristorante Assunta Madre mentre mi serve una sontuosa tartare di tonno, che, da uomo con uso di mondo condisce con un filo di ironia. Sono seduto a un piccolo tavolo laterale del ristorante più chiacchierato … Leggi tutto Roma. Assunta Madre, perché il pesce fresco vale più di mille cimici