Ermanno Di Pomponio

Per gli amanti del gelato romano questa è una notizia di quelle che ti provocano un tuffo al cuore: Ermanno di Pomponio non è più il gelatiere di Neve di Latte.

Dal 1° ottobre il suo posto nel laboratorio della gelateria considerata da molti la migliore d’Italia e di Roma è stato preso da un altro collega, Simone Romano.

Raggiunto telefonicamente, Ermanno Di Pomponio ci ha confermato l’avvicendamento e raccontato che rimarrà legato alla società proprietaria di Neve di Latte fino alla fine dell’anno, poi valuterà nuove proposte (che non mancheranno data la fama e la bravura del personaggio) per rimettersi nuovamente in pista.

gelateria-Neve-di-Latte-Roma

Neve di Latte nasce nel giugno 2011 a Roma di fronte al Museo Maxxi (via Poletti) e in breve tempo scala le classifiche delle migliori gelaterie d’Italia, vincendo il titolo nel 2013.

Merito della caratura professionale di Ermanno di Pomponio, che lo ha consacrato tra i migliori interpreti dell’arte dolce, al netto di un carattere considerato da molti talvolta troppo burbero e scostante.

La storia però parte da lontano.

Era sua la mitica gelateria Il Mio Gelato Naturale (via Pereira), la prima a proporre un gelato gourmet con ingredienti ricercatissimi e costosissimi, entrato di diritto nella storia del mondo enogastronomico della capitale.

Neve di Latte cioccolato toscano black amedei cucchiainoconfezioni gelato Neve di Latte Roma

E’ stato tra i primi a introdurre prezzi differenziati per gusti come il cioccolato Chuao Amedei, la crema con latte e uova biologiche, o il pistacchio di Bronte, che pagavano l’uso di ingredienti che negli anni ’80 si potevano trovare solo nelle cucine dei ristoranti stellati.

Ma da solo l’uso di certo ingredienti non basta a spiegare la fama del suo gelato.

“Quando si riesce a raggiungerla, la qualità è un evento, non il semplice uso di un prodotto – ci ha rivelato Di Pomponio – Solo la passione ti permette di realizzare un grande gelato sacrificando tempo e gli affetti personali per cercare di raggiungere il massimo”.

coppetta-gelato-Neve-di-Latte-RomaNeve di Latte gelateria

Ora siamo tutti in attesa di sapere dove potremo di nuovo assaggiare il suo gelato naturale.

Sarà sempre a Roma o si cambia città?