Pizza. Sorbillo e Rossopomodoro spiegano a McDonald’s cosa vuol dire pasto felice con un video

Il pernacchio, tanto invocato, alla fine è arrivato per mettere la parola fine all’attacco che la pizza avrebbe subito da parte di McDonald’s con il tanto contestato spot che ora approda anche in Parlamento per un’interrogazione a firma M5S che vorrebbe si levasse la sponsorizzazione all’Expo.

pizza vs McDonald's

Un pernacchio gentile, delicato quello che Gino Sorbillo, Rossopomodoro, Davide Civitiello, Teresa Iorio, Simone Fortunato e Vincenzo Capuano hanno indirizzato dal lungomare di Napoli.

pizza vs McDonald's

Insieme a Lorenzo Franco, ad Antonio Allocca, a Franco Manna, a Simone Natali e Clelia Martino ci siamo divertiti a immaginare cosa avrebbe fatto quel bambino in una pizzeria felice.

Non c’è stato molto da inventare perché il piccolo degustatore ha chiesto margherita senza troppo stare a pensarci.

pizza bambino

E ha ripetuto il delitto ben contento che le esigenze di ripresa richiedessero un piccolo ciak ulteriore e altra pizza.

Il video lo potete vedere e speriamo vi piaccia come è piaciuto a noi.

E condividetelo se avete voglia di tutelare un rito che a Napoli è molto sentito ma che è praticato in tutta Italia.

Senza rancori e con la voglia di dire che, sì, la pizza è davvero un “pasto felice”!

Avete anche qualche scatto di backstage per far girare il messaggio di buona pizza a tutti accompagnato dall’hashtag #tuofiglioesicuro.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui