Milano. Apre Tommy Garden a Porta Venezia

Ristoranti

Tommy Garden Milano

POP! Ha aperto da un paio d’ore un nuovo spazio di oltre 400 mq, il Tommy Garden, nel cortile dello store di Tommy Hilfiger in Porta Venezia.

Qui una volta c’era – se non ricordo male – un grande, classico, ristorante cinese – ora c’è lo store di Hilfiger, e adesso anche questo pop-up temporary urban garden bar, come diciamo noi che parliamo foodie.

Aperto in concomitanza con l’Expo (ok, come The Tank a Porta Romana e Langosteria a Porta Genova), di giorno il bar offrirà una selezione di libri e riviste internazionali, ping pong e calciobalilla, wi-fi gratuito; i martedì e i giovedì sera, dalle 18 alle 24, dj set, live performance, drink American style (sì, siamo in ambito internazionale – quindi anche il linguaggio del post si adegua).

Tommy Garden nuova apertura

L’allistemento, così come il progetto nel suo insieme, anche architettonico, si deve a Claudio Loria (Leclettico), in collaborazione ovviamente con Tommy Hilfiger; il bar è curato da Bibendum Group in collaborazione con il Mag Cafè di Porta Ticinese.

Ca' del Bosco

Il menù prevede cocktail con snack a 10 €: si va da un Milanese (Red Martini, China Martini, soda, menta fresca) con taralli a un Tommy Garden (gin, shiso, gingerbeer, lime, salvia, assenzio) servito con “chips di terra”. Panini (michetta, 6 €, special 7 €), vini da 5 a 7 € al bicchiere (dal Prosecco Furlan all’Antolini Valpolicella Ripasso Classico Superiore 2011), Ca’ del Bosco Prestige e R de Ruinart Brut (45 e 85 € la bottiglia).

Vi convince per stare un po’ all’aperto di sera?

[Immagini: Laura Fantacuzzi, Maxime Galati-Fourcade]




Di Emanuele Bonati

Di Emanuele Bonati

"Esco, vedo gente, mangio cose" Lavora nell'editoria da oltre 40 anni. Legge compulsivamente da oltre 50 anni. Mangia da oltre 60 anni. Racconta quello che mangia, e il perché e il percome, online e non, da una decina d'anni. Verrà ricordato per aver fatto la foto della pizza di Cracco.