Pupo apre una gelateria e non resiste: la chiama Gelato al Cioccolato

Locali

pupo_01

Chissà se sarà il caso di aggiornare la classifica delle gelaterie milanesi. Magari non nell’immediato, certo – ma le intenzioni espansionistiche di Gelato al Cioccolato sono evidenti – si parla già di Mosca, Lugano, Toronto come prossime filiali di Gelato al Cioccolato, la gelateria inaugurata ieri dal cantante Pupo in quel di Ponticino, in provincia di Arezzo, in quello che era – ed è tuttora – il “museo” di memorabilia a lui dedicato.

Dischi d’oro, il “Tapiro” di Striscia la Notizia, cimeli di ogni genere fanno da contorno al bancone dei gelati. Il format prevede memorabilia della canzone italiana nel mondo anche nei prossimi locali – un po’ sul modello dell’Hard Rock Cafè.

Inaugurato alla presenza di Cristiano Malgioglio, co-autore della canzone, il locale sarà gestito dalle figlie del cantante, Ilaria e Clara. E tutto nonostante la madre del cantante abbia dichiarato che il gelato al cioccolato, non le piace.

pupo_02

Nuovi scenari si profilano all’orizzonte della gelateria e della ristorazione tout court: se Paolo Conte aprirà la sua gelateria, ovviamente Gelato al Limon, direttamente a Parigi, ci sono dubbi sull’apertura del bistrot Spaghetti pollo e insalatina di Fred Bongusto: a Detroit sembrerebbe banale. Il ristorante Viava la Pappa col Pomodoro di Rita Pavone potrebbe avere successo? Non si sa – si prevede invece un notevole afflusso di pubblico nell’enoteca Barbera e Champagne, di gaberiana memoria, e per il negozio di latticini “come una volta” di Gianni Morandi, Fatti mandare dalla mamma (che sarà anche molto “social”). La cantante Mina esclude al momento l’apertura di un qualsivoglia locale pubblico intitolato al suo successo Ma che bontà.

Di Emanuele Bonati

"Esco, vedo gente, mangio cose" Lavora nell'editoria da oltre 40 anni. Legge compulsivamente da oltre 50 anni. Mangia da oltre 60 anni. Racconta quello che mangia, e il perché e il percome, online e non, da una decina d'anni. Verrà ricordato per aver fatto la foto della pizza di Cracco.