Kotaro NodaContinuo la serie dei post in evidente conflitto di interessi e vi propongo la ricetta di Kotaro Noda che mi ha deliziato con questi fusilli nel mio ultimo (p)assaggio.

Conflitto di interessi perché le dosi sono per una persona (“scusa Kotaro, ma se dovessi prepararla a casa?”) e perché continuerò ad andare a mangiare i fusilli al Bistrot 64 considerato che congelare tutto per 24 ore sarebbe un’attesa troppo lunga.

Ma sono fiducioso che tra i lettori di Scatti di Gusto ci sarà chi proverà la ricetta e giudicherà la cucina dello chef nippo-romano anche senza andarci.

Fusilli al pesto e seppie marinate

fusilli

Ingredienti (per 1 persona)

80 g di fusillo 80g
30g di basilico
10 g di parmigiano reggiano
10 g di pinoli
20 g di olio extra vergine di oliva
50 g di fagiolini
50 g di patate
100 g di seppia
Sale
Pepe

Procedimento

Pulire la seppia e metterla a marinare in salamoia con il 5% di sale per 1 ora.

Mettere nel bicchiere del paco jet le foglie di basilico, i pinoli, l’olio e il parmigiano e congelare per 24 ore a -20°C e poi frullare (in alternativa utilizzare congelatore e frullatore).

Cuocere pasta, patate e fagiolini insieme.

Quando saranno cotti versare in una zuppiera con il pesto di basilico e mescolare bene.

Impiattare la pasta e aggiungere la seppia tagliata sottile.

Taste of Roma 2015 chef selfie

PS. Venerdì 18 settembre dalle 20.00 alle 20.30 troverete Kotaro Noda al Taste of Roma che spiegherà una sua ricetta: Gyoza di pollo in consommé di barbabietola. Può essere l’occasione per incontrarlo di persona insieme ad altri protagonisti della scena gastronomica romana.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui