Fabrizio Rivaroli

Il festival I Primi d’Italia si terrà a Foligno dal 24 al 27 settembre. L’occasione per assaggiare piatti particolari o poco conosciuti, a volte anche deliziosi, come la pasta alla norcina realizzata secondo la ricetta originale dallo chef Fabrizio Rivaroli.

I Primi d’Italia ribadisce il valore del primo piatto, simbolo di italianità, in tutte le sue varianti: pasta, riso, polenta, gnocchi…“La pasta e i primi piatti – ricorda il Presidente di Epta Confcommercio Aldo Amoni – si collocano alla base della dieta mediterranea e dell’alimentazione degli italiani”.

Insomma, siamo tutti primaioli pronti a declinare la portata regina in tanti modi. Al Festival c’è da assaggiare e da seguire corsi.

Mauro-Uliassi-ritratto-2012

Ma cosa si fa a Foligno?

Basta seguire la mappa (che potete allargare).

mappa Primi d'Italia Foligno

Si mangia ai Villaggi del Gusto che sono 12 (li vedete in rosso) con la partecipazione di chef stella Michelin come Mauro Uliassi e Gennaro Esposito. 

Per le degustazioni a Pasta & Pasta Ripiena (postazione 1 della mappa), Polenta (2) e Gluten Free (3) si spendono 3 €.

pasta pesce

Per i menu di primi c’è un coupon da 8 €. Prezzi popolari per i Primi di Mare (4, Stefano Marconi), Mondo Snello (5, Francesco Gotti), Alta Qualità (6, Gennaro Esposito), Gnocchi fatti a mano (7, Marco Faiella), Riso (8, Matteo Frigo), Tartufo (9, Ezio Giacchetti), Tipicità Locali (10, Daniele Marzella), Uliassi (11, Mauro Uliassi).

E c’è, immancabile, lo Street Food in piazza.

Gennaro Esposito

Poi c’è da imparare nei due Master in primi piatti di un’intera giornata formativa con due chef bistellati. Ogni corso costa 85 € e c’è il rilascio dell’attestato di partecipazione.

Giovedì 24 (ore 10:00-14:00). Mauro Uliassi del Ristorante “Uliassi” di Senigallia (AN): “Viaggio tra i primi di Uliassi: sapore, tecnica, territorio e materia”.

Venerdì 25 (sempre 10:00-14:00). Gennaro Esposito del Ristorante “Torre del Saracino” di Vico Equense (NA): “Tradizione, memoria, rispetto e creatività”.

amatriciana

All’Auditorium Santa Caterina è in programma la Food Experience cioè appuntamenti formativi al costo di 10 € l’uno (prenotazione obbligatoria, tel. 075.5005577.)

Giovedì 24
ore 19:00 “Primi Piatti vegani” a cura degli Chef detenuti del Carcere di Capanne (PG)

venerdì 25
ore 19:00 “La grande birra della tavola italiana” con Giuseppe Claudio Fruci

sabato 26
ore 11:00 “Discorsi di riso” a cura delle Strada del Riso e dei Risotti Mantovani
ore 13:00 “Le ragioni della qualità tutti i giorni”
ore 18:00 “Il tartufo e i suoi segreti”
ore 20:00 “Cardoncello on the road” 

Domenica 27
ore 11:00  “Gusto e benessere in tavola” con i foodblogger Anna Maria Pellegrino e Andrea Grillo
ore 13.00 “C’era una volta” a cura di Università Dei Sapori con Giancarlo Polito
ore15:00 “La pasta della domenica: pasta fresca” insieme ai foodblogger Federica Giuliani e Fabio Sepe
ore 18:00 “La grande tentazione: L’amatriciana” a cura dell’Associazione Professionale Cuochi Italiani
ore 20:00: “Il sapore delle Dolomiti”  con Davide Scabin

scuola

E voi di che piatto siete? Primi, secondi o dolce?

I Primi d’Italia

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui