Roma. I Cento migliori ristoranti: 50 Top e 50 per spendere meno di 35 €

Ristoranti

untitledI 100 migliori ristoranti di Roma. Ce li suggerisce il trio di curatori Cavallito & Lamacchia e Iaccarino – qui con la collaborazione di Federico De Cesare Viola – della guida I Cento di che ha edizioni anche a Milano 2016 e Torino (e c’è stata anche Bari).

“I Cento di Roma” adotta un sistema di divisione  delle 100 migliori tavole della città molto semplice: si affida al prezzo.

Nella categoria POP ci sono le 50 migliori trattorie all’ombra del Cupolone (e non solo) con osterie regionali, bistrot gastronomici, ristoranti etnici. Non c’è una classifica (sono tutti in ordine alfabetico), ma devono essere in grado di offrire un pasto “medio” sotto i 35 €.

I ristoranti TOP, ossia quelli dove si spende (ben) più di 35 € seleziona le tavole che la vulgata popolare indica come gourmet.

Ma cos’è un pasto ” di prezzo medio”? È quello che comprende due piatti – primo e secondo – più un antipasto o un dolce. Quindi la selezione va presa con un po’ di sale nella zucca.

Anche nell’edizione romana sono stati assegnati alcuni premi.

Ma partiamo con la parte succosa: i migliori che sono stati scelti con la squadra formata da Giulia Mancini, Claudio Persichella, Nico Pisanelli, Luciana Squadrilli.

La 50 Top ristoranti Roma 2016

Francesco Apreda

  1. Imàgo – Hotel Hassler
  2. La Pergola – Rome Cavalieri
  3. La Trota
  4. Il Pagliaccio
  5. Metamorfosi
  6. Colline Ciociare
  7. Pascucci al Porticciolo
  8. ilSanlorenzo
  9. Pipero al Rex
  10. Glass Hostaria
  11. Enoteca Achilli al Parlamento
  12. Enoteca La Torre a Villa Laetitia
  13. All’Oro – The First Luxury Art Hotel
  14. Il Granchio
  15. Antonello Colonna Resort & Spa
  16. Open Colonna
  17. Oliver Glowig
  18. Il Tino
  19. Salumeria Roscioli
  20. L’Arcangelo
  21. Armando al Pantheon
  22. Osteria dell’Orologio
  23. Mazzo
  24. Al Ceppo
  25. Romeo Chef and Baker
  26. Trattoria Epiro
  27. Marzapane
  28. Osteria Fernanda
  29. Giuda Ballerino – Hotel Bernini Bristol
  30. Stazione di Posta
  31. Massimo Riccioli Ristorante Bistrot– Hotel Majestic
  32. Antico Arco
  33. Primo al Pigneto
  34. La Rosetta Ristorante
  35. Ristorante Coromandel
  36. Il Convivio Troiani
  37. Aroma – Hotel Palazzo Manfredi
  38. La Baia
  39. Green T.
  40. Albos Club – Da Rosario
  41. Bistrot 64
  42. Kenko
  43. Tastevin
  44. Domenico dal 1968
  45. Trattoria Monti
  46. The Deer Club – D.O.M Hotel
  47. The Corner
  48. Casa Coppelle
  49. Pastificio San Lorenzo
  50. Zen Sushi

Le 50 migliori trattorie di Roma nel 2016

bir & Fud spine

  1. Beppe e i Suoi Formaggi
  2. Bir & Fud
  3. Celebrità
  4. Che te ne sa
  5. Court Delicati
  6. Cul de Sac
  7. Cus Cus
  8. Da Enzo al 29
  9. Dao Restaurant
  10. Felice al Testaccio
  11. Flavio al Velavevodetto
  12. Guerrini dal 1958
  13. Hua Qiao
  14. In Fucina
  15. L’Asino d’Oro
  16. L’Osteria di Monteverde
  17. La Barrique – Enoteca con Cucina
  18. La Gatta Mangiona Ristorante Pizzeria
  19. La Salsamenteria
  20. Le Tre Zucche
  21. Lo Sgobbone
  22. Lo’steria
  23. Mr Chow
  24. au
  25. Open Baladin
  26. Osteria del Velodromo Vecchio
  27. Pianostrada Laboratorio di Cucina
  28. Pizzarium – Bonci
  29. Pork’n’Roll
  30. ProLoco Pinciano
  31. Remigio Champagne e Vino
  32. Ristorante da Peppe a Tor Cervara
  33. Ristorante Sora Maria e Arcangelo
  34. Ristoro La Dispensa
  35. Rosti
  36. Salumeria Fedeli
  37. Settembrini
  38. Sforno
  39. Spasso Food
  40. Spazio Roma – Eataly
  41. Supplizio
  42. Taberna
  43. Tiberino
  44. Tonda
  45. Tram Tram
  46. Trattoria da Cesare
  47. Trattoria dal Cavalier Gino
  48. Trattoria degli Amici
  49. Trattoria del Pesce
  50. Trattoria Dell’Omo

I Premi della Top 100 del 2016

Anche in questo caso i premi permettono di stabilire almeno la migliore trattoria che è Spazio di Niko Romito a Eataly.
Una grande promessa sono il duo Francesca Barreca e Marco Baccanelli cioè i Fooders di Mazzo
Il Premio “Osti che sorridono” va alla Trattoria degli Amici.
Il Premio La Cantina Curiosa è appannaggio del Tino di Ostia.

Romani di forchetta a voi non resta che spulciare la classifica e del caso sovvertirla. Non prima, però, di aver detto la vostra sulle 50 migliori trattorie. Non siate stitici: almeno il podio va indicato!