Compie 116 anni e rivela il segreto: pancetta cancerogena ogni mattina

Notizie

pancetta

La notizia che si può vivere fino a 116 anni mangiando solo pancetta a colazione sembrerebbe di Lercio. Invece non è così.

“Ho 116 anni, il mio segreto di longevità? Faccio colazione con la pancetta ogni giorno”

A rilanciare la notizia con questo titolo è l’edizione italiana dell’Huffington Post che cita l’Independent e fa riferimento sin dalle prime battute all’annuncio dell’OMS che ha portato all’equivalenza carne = cancro (sulla percezione del rischio è illuminante l’articolo di Bressanini che cita nel titolo il culatello).

Le piccole cose che hanno fatto la differenza, vuoi non chiedere a una persona che è nata nel 1899, sono a suo dire le molte ore di sonno, l’aver vissuto quasi sempre nella piccola fattoria in Alabama e soprattutto il suo vizio: colazione a base di pancetta, uova e semola di mais ogni mattina.

Susannah Mushat

Susannah Mushatt Jones probabilmente diventerà punto di riferimento nei discorsi “vedessi il nonno che fuma le Nazionali e mangia salsiccia ed è arrivato a 90 anni” per tutti i carnivori impenitenti.

Lei è arrivata a questa veneranda età cieca e con problemi all’udito e con il solo sostegno di due farmaci al giorno.

Non sappiamo se è nel suo obiettivo vivere altri sei anni per battere il record della francese Jeanne Calment morta a 122 anni, ma per chi sogna l’impossibile è già diventata la nostra signora della pancetta.

[Immagine: NY Daily News/Getty]

Tags:
cancro