Compie 116 anni e rivela il segreto: pancetta cancerogena ogni mattina

Tempo di lettura: 1 minuto

pancetta

La notizia che si può vivere fino a 116 anni mangiando solo pancetta a colazione sembrerebbe di Lercio. Invece non è così.

“Ho 116 anni, il mio segreto di longevità? Faccio colazione con la pancetta ogni giorno”

A rilanciare la notizia con questo titolo è l’edizione italiana dell’Huffington Post che cita l’Independent e fa riferimento sin dalle prime battute all’annuncio dell’OMS che ha portato all’equivalenza carne = cancro (sulla percezione del rischio è illuminante l’articolo di Bressanini che cita nel titolo il culatello).

Le piccole cose che hanno fatto la differenza, vuoi non chiedere a una persona che è nata nel 1899, sono a suo dire le molte ore di sonno, l’aver vissuto quasi sempre nella piccola fattoria in Alabama e soprattutto il suo vizio: colazione a base di pancetta, uova e semola di mais ogni mattina.

Susannah Mushat

Susannah Mushatt Jones probabilmente diventerà punto di riferimento nei discorsi “vedessi il nonno che fuma le Nazionali e mangia salsiccia ed è arrivato a 90 anni” per tutti i carnivori impenitenti.

Lei è arrivata a questa veneranda età cieca e con problemi all’udito e con il solo sostegno di due farmaci al giorno.

Non sappiamo se è nel suo obiettivo vivere altri sei anni per battere il record della francese Jeanne Calment morta a 122 anni, ma per chi sogna l’impossibile è già diventata la nostra signora della pancetta.

[Immagine: NY Daily News/Getty]

1 commento

  1. Ma anche un’altra centenaria poco tempo fa lessi che il suo “segreto” era bere un goccio di whisky ogni mattina dopo colazione…non per questo credo di doverla prendere ad esempio 😀

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui